Esport

Gli investimenti di Konami nell'esport: nascerà il Konami Creative Center

Gli investimenti di Konami nell'esport: nascerà il Konami Creative Center
di

Konami ha recentemente annunciato al Tokyo Game Show 2019 la costruzione di un complesso esport completamente nuovo. Ne avevamo parlato anche noi, qualche tempo fa. Questo edificio sarà una parte fondamentale della nuova sede dell'azienda a Ginza.

Oramai sembra che il Giappone si stia finalmente aprendo all'esport, dopo un iniziale periodo di chiusura, purtroppo dovuto alle restrittive leggi nazionali sul gioco d'azzardo.

In molte parti del paese sono state promosse iniziative esport e nuovi complessi stanno per essere inaugurati. L'incredibile città di Kanazawa, ad esempio, mira a diventare la "mecca degli esport" nel prossimo futuro. Gran parte della scena competitiva giapponese è ancora concentrata su Tokyo, ovviamente.

Il cosiddetto Konami Creative Center Ginza sarà arricchito da uno studio di streaming per le competizioni esport e anche da una accademia che lavorerà per educare i futuri professionisti (e non solo giocatori) del settore. Il nuovo centro dovrebbe aprire all'inizio del 2020.

Konami sta cercando di potenziare l'eport in madrepatria, dunque. Questo nuovo centro potrebbe avere un impatto mastodontico sulla crescita del settore in Giappone. Il progetto infatti mostra tutto lo sforzo di Konami per supportare l'esport con un investimento davvero ingente.

Sale streaming, un'arena per ospitare i fan dell'esport, sale dedicate a corsi e allenamenti, negozi e cosi via. Ricordiamo anche che lo sforzo sotto il profilo competitivo del colosso nipponico si vede anche in eFootball PES 2020, la cui scena esport avrà un montepremi di oltre 2 milioni di Dollari.

Con le Olimpiadi di Tokyo ormai in rapido avvicinamento e la partnership tra il Comitato Olimpico e Intel, non c'è dubbio che il Giappone stia puntando a diventare il motore trainante del settore.

Quanto è interessante?
2