It Takes Two: Josef Fares, se la gente non finisce i giochi è un grande problema

It Takes Two: Josef Fares, se la gente non finisce i giochi è un grande problema
di

Josef Fares, autore di Brothers A Tale of Two Sons e A Way Out, sta tornando con It Takes Two e per l'occasione è stato intervistato da GameInformer USA. In questa occasione, tra le altre cose, ha parlato anche di un problema piuttosto diffuso e che colpisce tanti creativi dell'industria dei videogiochi.

Durante l'intervista Fares ricorda che solamente il 51% dei possessori di A Way Out ha finito il gioco, l'intervistatore fa notare che si tratta di un buon risultato e che altri titoli anche più blasonati possono contare su percentuali di completamento inferiori. Fares però non è del tutto convinto:

"No, non è abbastanza, mi fa soffrire. Vuol dire che il 49% di chi ha comprato il mio gioco non l'ha finito e non posso essere contento di questo. E' un problema il fatto che le persone non finiscano i giochi, dobbiamo risolverlo. La gente non arriva alla fine dei giochi, è un dato certo... un cane che si morde la coda perchè così gli sviluppatori trascurano le parti finali dei videogiochi... tanto nessuno ci gioca. E' una psicosi di massa!"

Come detto in apertura, Fares ha scommesso 1.000 dollari su It Takes Two assicurando che il suo nuovo gioco non sarà assolutamente noioso e invoglierà le persone a giocarlo e finirlo. Lo scopriremo il 26 marzo quando It Takes Two arriverà su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S e PC Windows.

FONTE: GI
Quanto è interessante?
12