Esport

Gli Italian Esports Open conquistano il Lucca Comics & Games

Gli Italian Esports Open conquistano il Lucca Comics & Games
di

Grande successo per gli Italian Esports Open, all’interno del suggestivo scenario di San Romano a Lucca Comics & Games, la grande manifestazione in presenza, che ha visto la partecipazione di un pubblico desideroso di assistere dal vivo agli show, entusiasmandosi nel seguire i titoli di maggior richiamo ed i propri player preferiti.

Numeri importanti quelli delle attività della Esport Cathedral: sono arrivati a Lucca 30 Player da tutta Italia, circa 24 sono state le ore di diretta con 100.000 visualizzazioni su Twitch. Si sono registrate, inoltre, più di 1000 presenze giornaliere per una esperienza davvero imperdibile all’interno dell’area esport di riferimento dell’intera manifestazione.

Il primo giorno di manifestazione, con il watch party su Fortnite, sul palco degli Italian Esports Open quattro talent: Marcy, Kekkobomba, Martex e Porkuccio, amati dagli appassionati di Fortnite hanno raccontato il torneo online che ha visto giocare da casa tanti ragazzi per conquistare il titolo di campione della Solo Crank Arena. A vincere la cup online “Solo Crank Arena” su Fortnite è stato Bihi ZZZ!

L’Invitational di Pokémon Spada e Pokémon Scudo per Nintendo Switch con Francesco Pardini PadoVGC, MatteoAgostiniVGC, DesuVGC ha visto la vittoria di Francesco Pardini, mentre in Pokémon Unite (leggetevi la nostra recensione di Pokémon Unite), la squadra composta dal talent Froz3n ha potuto ricevere le ambite medaglie del torneo con l’iconica Poké Ball!

Nel Circuito Tormenta, il campionato amatoriale di VALORANT, lo shooter tattico 5vs5 targato Riot Games, si è imposto il team Atleta Esport in finale contro AR Esport, conquistando il titolo di campione del circuito e aggiudicandosi punti importanti per la classifica generale della seconda stagione del Circuito.

Il “Lucca Baron Battle” di League of Legends, invece, ha visto imporsi nella finale delle qualifier i Random Five. La giornata conclusiva degli Italian Esports Open, ha visto una grande affluenza di pubblico nella Esport Cathedral per tutti gli appassionati dello strategico su mobile con il Clash Royale Lucca Showdown. Regalando una finale spettacolare con un team vincitore misto Pro Player e Talent con Ferre e Mattiaa.

Gli Italian Esports Open sono stati possibili anche quest’anno grazie ai partner ufficiali della manifestazione che hanno partecipato, credendo sempre più fermamente nel settore esport: NZXT BLD, AGON by AOC, Cooler Master, ScuolaZoo come Media Partner e Fonzies.

Quanto è interessante?
1