James Ohlen: non è stata EA a spingere BioWare a lavorare su Anthem

James Ohlen: non è stata EA a spingere BioWare a lavorare su Anthem
di

James Ohlen, ex sviluppatore di BioWare che ha lavorato per numerosi progetti della software house compresi Baldur’s Gate, Neverwinter Nights, Star Wars: Knights of the Old Republic, Jade Empire, Dragon Age e Mass Effect, ha discusso in una recente intervista di Anthem, il nuovo progetto dello studio canadese atteso su PC, PS4 e Xbox One.

Ohlen ha voluto sottolineare come BioWare si sia costantemente rinnovata nel corso del tempo, portando ai giocatori di volta in volta un tipo di esperienza ludica diversa. Questo avverrà anche con Anthem, il cui concept si distanzierà ancor di più dai tratti più canonici delle produzioni BioWare.

"Penso che un aspetto in cui BioWare si sia dimostrata abile, e che gli ha permesso di sopravvivere per più di due decadi, è stato quello di prendersi dei rischi e provare cose nuove e diverse. Anthem sta facendo cose nuove rispetto al modello tradizionale che abbiamo visto applicato da Dragon Age a Mass Effect, fino ad arrivare a Baldur's Gate. Anthem è diverso da questo, ma anche Neverwinter Nights era diverso quando uscì nel 2002, e lo stesso vale per Star Wars: The Old Republic quando uscì nel 2011. Il fatto che BioWare stia facendo un gioco come Anthem non significa che lo studio non tornerà a lavorare su titoli incentrati sul tradizionale stile per cui è conosciuta".

Ohlen ha quindi voluto specificare come Anthem non sia nato come un progetto voluto da Electronic Arts, ma sia stato ideato spontaneamente dai membri di BioWare. I sospetti si erano fatti strada a causa del fatto che il titolo farà parte dei cosiddetti "Giochi come Servizi", strada che il publisher statunitense ha dichiaratamente ammesso di voler perseguire, e che sta percorrendo tutt'oggi con giochi come Star Wars: Battlefront e FIFA Ultimate Team.

"So che molte teorie cospirazioniste vogliono che ci sia dietro EA, ma non è mai stato questo il caso. BioWare ha sempre avuto tanto controllo sulla tipologia di giochi che sviluppa".

Molte voci parlavano anche di alcune difficoltà riscontrate da BioWare con l'utilizzo del Frostbite Engine fornitogli proprio da Electronic Arts per creare i propri giochi. Pur con qualche inciampo durante lo sviluppo di Dragon Age: Inquisition (primo gioco BioWare ad adottare il motore grafico), i ragazzi di BioWare - dichiara Ohlen - hanno ormai imparato a conoscere l'engine di DICE, e sono ormai in grado di sfruttarlo a dovere per ampliare e migliorare ogni aspetto dei suoi prossimi titoli, incluso lo stesso Anthem.

Ricordiamo che Anthem sarà pubblicato il 22 febbraio 2019 su PC, PS4 e Xbox One.

FONTE: wccftech
Quanto è interessante?
10