di

Non c'è pace per il FaZe Clan: nei giorni scorsi Banks ha distrutto una camera d'albergo causando danni per 30.000 dollari, adesso viene inoltre resa nota la sospensione a vita da Fortnite per Jarvis, altro pro player del celebre team eSport, bannato a vita da Epic Games.

Come ha spiegato lo stesso Jarvis Kaye in un video pubblicato su Youtube, il suo profilo di Fortnite è stato bannato a vita, Epic Games accusa il giovane di aver utilizzato l'Aimbot su un suo account secondario, l'uso degli Aimbot è vietato dal regolamento poichè permette di ottenere una mira praticamente infallibile usando alcuni cheat.

Jarvis ha ammesso di aver utilizzato l'Aimbot sul suo account secondario, realizzando una serie di video per la sua community, tuttavia non ha mai usato questo trucco nelle competizioni. Epic Games ha comunque deciso di bannare il ragazzo, come confermato dallo stesso: "sono stato bannato a vita da Fortnite, adesso lo sapete. Volevo divertire i miei spettatori con questi video, non ho mai pensato che sarei stato bannato a vita per questo."

Non è chiaro in che modo questa vicenda si ripercuoterà sulla carriera di Jarvis e sul FaZe Clan, restiamo in attesa di aggiornamenti su una vicenda che sta facendo discutere la community dei pro player di Fortnite e gli appassionati di eSport.

Quanto è interessante?
10