Jason Schreier non sarà alla GDC 2020, l'evento sarà cancellato o rimandato?

Jason Schreier non sarà alla GDC 2020, l'evento sarà cancellato o rimandato?
di

La giornata di ieri è stata piuttosto dura per quanto riguarda l'organizzazione della Game Developers Conference di San Francisco: in poche ore Microsoft, Epic Games e Unity hanno deciso di non partecipare alla fiera a causa dell'emergenza globale Coronavirus.

A questi nomi illustri si aggiungono le assenze di Sony e Facebook Oculus, e ora anche quella di Jason Schreier di Kotaku. Il celebre giornalista ha annunciato su Twitter di aver cancellato i suoi appuntamenti alla GDC poichè non prenderà parte all'evento, a suo avviso la fiera potrebbe essere cancellata e un annuncio ufficiale potrebbe arrivare entro breve.

Le parole di Schreier sono state seguite da un Tweet di The Verge, la testata ipotizza che la GDC 2020 non si terrà a marzo, quasi sicuramente l'evento verrà rimandato a data da destinarsi e non totalmente annullato. Difficile dire cosa accadrà esattamente, è certo che la Game Developers Conference ha perso molti espositori e personalità di spicco (tra questi anche Hideo Kojima) a causa dell'allarme globale per il Coronavirus, sono tante le aziende che hanno deciso di non far viaggiare i propri dipendenti per ridurre al minimo i rischi.

La scelta è quindi tra mantenere aperto l'evento con un ridotto numero di partecipanti o rimandare tutto ad un secondo momento.

Quanto è interessante?
4