di

Se seguite le vicende relative ai content creator italiani, avrete sicuramente sentito parlare delle polemiche che nelle ultime settimane hanno coinvolto Simone Alessandrini, streamer e YouTuber noto al pubblico con lo pseudonimo di JOk3R.

Il motivo per cui si sta parlando spesso del fratello di CiccioGamer89 è dovuto ai suoi iscritti su Twitch. Alcune personalità della piattaforma hanno infatti accusato JOk3R - senza fornire prove - di aver utilizzato metodi 'alternativi' per aumentare il quantitativo di utenti iscritti al suo canale. Malgrado le discussioni tra content creator, non è chiaro quale sia il motivo per cui nel corso delle ultime ore il canale di Simone Alessandrini sia stato bannato da Twitch. A dare la conferma dell'eliminazione del canale dalla piattaforma viola è stato il Cerbero Podcast, che durante una diretta streaming ha ricevuto una segnalazione da un fan e ha verificato in diretta l'assenza del canale tra le ricerche.

Ecco di seguito il messaggio che si visualizza provando a raggiungere il canale di Jok3r tramite link:

"Al momento il canale non è disponibile per una violazione delle Linee guida per la community o delle Condizioni per l'utilizzo del servizio di Twitch."

In attesa di scoprire quali siano i motivi esatti del ban e se c'entrino qualcosa le polemiche che hanno popolato i social di recente, vi ricordiamo che MrBeast ha battuto PewDiePie su YouTube ed è ora il content creator con più iscritti. Sapevate inoltre che Amouranth ha superato quota 6 milioni di follower su Twitch?

Quanto è interessante?
9