Journey to the Savage Planet, un'avventura da non perdere: l'intervista a Reid Schneider

Journey to the Savage Planet
Intervista: Multipiattaforma
di

Durante la presentazione di Journey to the Savage Planet allestita da 505 Games, il nostro Marco Mottura ne ha per approfittato scambiare quattro chiacchiere con Reid Schneider, Produttore Esecutivo e co-fondatore di Typhoon Studios, e chiedergli maggiori informazioni sul promettente e scanzonato metroidvania 3D cooperativo in uscita il mese prossimo.

Schneider, innanzitutto, ha parlato del clima speciale che è venuto a generarsi durante lo sviluppo del gioco, reso possibile dalle ridotte dimensioni dello studio. I creatori, liberi dalle logiche produttive dei tripla A, hanno potuto concentrarsi su qualcosa di realmente personale, e di tirar fuori un'avventura strana, leggera e stravagante. Journey to the Savage Planet è un titolo indirizzato a chi vuole divertirsi con un'esperienza contenuta, dal momento che la campagna non dura più di 12 ore. Secondo Schneider, ciò ha permesso ai ragazzi di Typhoon Studios di rendere ogni singolo momento del gioco "memorabile", un obiettivo che sarebbe stato impossibile da centrare con un'esperienza da centinaia di ore.

Questi sono solamente alcuni degli argomenti toccati durante l'intervista, che vi invitiamo a guardare nella sua interezza nel video che abbiamo allegato in cima a questa notizia. Se volete sapere perché il titolo merita così tanta attenzione, vi consigliamo inoltre di leggere l'anteprima di Journey to the Savage Planet. Il titolo verrà pubblicato il 28 gennaio 2020 su PlayStation 4, Xbox One e PC via Epic Games Store.