Journey to the Savage Planet per Stadia ha diversi bug, Google al lavoro per risolverli - Aggiornata

Journey to the Savage Planet per Stadia ha diversi bug, Google al lavoro per risolverli
di

Journey to the Savage Planet ha diversi bug su Google Stadia, tra questi anche un problema non meglio identificato che causa un freeze nel menu principale, rendendo di fatto impossibile avviare il gioco. Può capitare, presto gli sviluppatori pubblicheranno un hot fix risolutivo, penserete. Le cose però non andranno così.

Il problema in questo caso è che Big G ha chiuso gli studi interni di Google Stadia dissolvendo l'etichetta Stadia Games and Entertainment, la quale si è occupata di sviluppare e pubblicare Journey to the Savage Planet per la piattaforma.

Un utente ha provato a contattare l'assistenza di Google, la quale ha rimandato lo sfortunato giocatore al publisher 505 Games. Quest'ultimo ha invece invitato il cliente a contattare nuovamente Google, dal momento che l'azienda di Mountain View si è occupata direttamente del porting e 505 Games non ha modo di mettere mano agli assets della versione per Stadia. Typhoon Studios, sviluppatori di Journey to the Savage Planet, non esiste più ed è stato chiuso proprio da Google, di conseguenza nessuno può mettere mano al codice del porting per Google Stadia.

Riassumendo:

  1. Google compra lo studio di Journey to the Savage Planet
  2. Google pubblica il gioco sotto la sua etichetta
  3. Google chiude Typhoon Studios
  4. Il gioco ha dei problemi su Stadia, attualmente non è possibile risolverli

Ad oggi quindi Journey to the Savage Planet non funziona correttamente su Stadia e un bug potrebbe impedirvi di andare oltre il menu principale. E apparentemente nessuno può sbloccare la situazione.

Aggiornamento - Arriva un chiarimento da parte di Google, la compagnia fa sapere di essere al lavoro per trovare una soluzione e poter così pubblicare un update per Journey to the Savage Planet.

FONTE: ResetERA
Quanto è interessante?
2