Joy-Con Drifting: Bowser parla di come Nintendo ha affrontato il problema

Joy-Con Drifting: Bowser parla di come Nintendo ha affrontato il problema
di

Che Switch sia stata un enorme successo per Nintendo è praticamente un dato di fatto, e lo dicono anche i numeri. Nintendo ha venduto oltre 41 milioni di Switch in tutto il mondo in due anni dal lancio, per cui la risposta del pubblico è stata assolutamente positiva.

Ciò non vuol dire però che la console sia esente da problemi, anzi. Ce n'è uno in particolare che è piuttosto fastidioso, e con il quale i giocatori fanno i conti dall'uscita di Switch: quello del Joy-Con Drifting.

Come saprete, si tratta di un difetto dei Joy-Con, che fa sì che questi continuino a percepire input anche quando il giocatore non sta premendo alcun tasto, risultando in movimenti involontari del proprio personaggio sullo schermo, ad esempio.

Negli Stati Uniti Nintendo si è offerta di riparare gratuitamente i Joy-Con difettosi tempo fa, e durante una recente intervista, Doug Bowser è tornato ulteriormente sull'argomento: "Il nostro obiettivo è sempre quello di creare prodotti di qualità e che assicurino ai giocatori una grande esperienza di gioco. Siamo continuamente alla ricerca di modi per migliorarci in questo senso, e nel caso l'esperienza non fosse quella ottimale, li incoraggiamo a contattare il nostro servizio clienti, e faremo del nostro meglio per accontentarli. Questo è stato il modo in cui abbiamo trattato i nostri consumatori negli ultimi mesi, dopo che sono sorti problemi del genere, e siamo convinti che i nostri utenti torneranno a godersi la loro esperienza di gioco al meglio".

Che ne pensate delle sue parole?

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
8