Kena Bridge of Spirits tra linearità e libertà d'esplorazione: parla Ember Lab

Kena Bridge of Spirits tra linearità e libertà d'esplorazione: parla Ember Lab
di

L'ultimo numero di Official PlayStation Magazine UK ospita un'intervista a Josh Grier. In essa, il co-fondatore di Ember Lab illustra le ambizioni nutrite dal suo team di sviluppo con Kena Bridge of Spirits e fornisce delle indicazioni sulla natura dell'esperienza ludica e narrativa di questo progetto.

Dalle colonne di OPM UK, l'esponente della software house indie descrive l'approccio adottato dal suo team per dare forma all'avventura di Kena come "linerare ma di ampio respiro". Nonostante la necessità di seguire un percorso preimpostato per la propria alter-ego e i suoi buffi companion Rot, per Grier la progressione sarà caratterizzata da un'ampia libertà di scelta e, in più di un'occasione, fornirà delle opzioni per scoprire nuove aree della mappa.

Il co-fondatore di Ember Lab fornisce alcuni esempi, dai bivi narrativi ai percorsi sbloccati sconfiggendo uno dei mini-boss secondari; anche la risoluzione di particolari enigmi ambientali darà modo ai giocatori di farsi largo all'interno di aree altrimenti irraggiungibili.

Stando al video PS5 del CES 2021, Kena dovrebbe vedere la luce nel mese di marzo su PS4, PlayStation 5 e PC. Nell'attesa di ricevere ulteriori dettagli su questo ambizioso progetto, vi rimandiamo al nostro speciale dedicato a Kena su PS5 come action che mostra la forza del DualSense.

FONTE: GamingBolt
Quanto è interessante?
5