Kena Bridge of Spirits sarà tra i primi giochi ad utilizzare la tecnologia del DualSense

Kena Bridge of Spirits sarà tra i primi giochi ad utilizzare la tecnologia del DualSense
di

L'evento di presentazione di PlayStation 5 è stata la vetrina di lusso per molti titoli indie. Tra questi uno dei più promettenti sembra essere Kena: Bridge of Spirits, avventura firmata da Ember Lab che arriverà sulla nuova console Sony e su PC.

All'indomani della kermesse dedicata a PlayStation 5 arrivano i primi dettagli su Kena: Bridge of Spirits. Mike Grier, direttore creativo di Ember Lab, ha infatti dichiarato: "Abbiamo avuto questo concetto di gioco per qualche tempo e siamo finalmente in grado di portare la nostra visione in vita con il supporto di Sony e con le capacità del nuovo hardware. Vogliamo che che Kena: Bridge of Spirits immerga il giocatore in un mondo dettagliato e fantastico, che sembri reale".

Stando alle prime informazioni, il gioco di Ember Lab sarà tra i primi ad utilizzare i sensori aptici avanzati offerti dal nuovo controller DualSense di PS5 per simulare la resistenza dello Spirit Bow (l'arco) della protagonista Kena.

Ember Lab descrive Kena: Bridge of Spirits come un titolo di azione basato sulla trama, che fonde narrativa ed esplorazione ad un combattimento frenetico e agli elementi puzzle. I giocatori assumeranno le sembianze di Kena, una giovane guida spirituale in missione per scoprire la tragica fine del proprio villaggio.

Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che Kena: Bridge of Spirits uscirà entro il prossimo Natale su PlayStation 5, PlayStation 4 e PC.

FONTE: wccftech
Quanto è interessante?
10