di

I ragazzi di Private Division riaprono una finestra sulla dimensione fantascientifica di Kerbal Space Program 2 con un ricco video diario che testimonia i passi in avanti compiuti nello sviluppo di questo kolossal sandbox.

Grazie all'apporto creativo di Squad, unitosi nello sviluppo di KSP 2 dopo aver concluso il supporto pluriennale del primo capitolo, i designer di Private Division promettono di espandere ulteriormente la visione di questo "simulatore di agenzia spaziale" per abbracciare tutta una serie di migliorie, aggiunte e ottimizzazioni alla già collaudata formula originaria.

Scorrendo le scene immortalate nel nuovo video di Kerbal Space Program 2 possiamo così ammirare i moduli per la creazione di basi spaziali autosufficienti e la superficie dei mondi alieni da raggiungere sfruttando i sistemi di propulsione più avanzati per costruire razzi e astronavi capaci di spingersi oltre i confini del sistema planetario fittizio di Kerbol.

Ogni elemento modulare presente nel gioco, lo ricordiamo, verrà realizzato tenendo conto dei consigli e dei suggerimenti offerti dagli scienziati e dai progettisti della NASA e dell'ESA, fornendo così uno scenario futuristico con motori, generatori, elementi strutturali, tecnologie e componenti di astronavi ancora più avveniristici ma plausibili. Nel titolo troverà spazio anche un profondo tutorial con video esplicativi che renderanno meno ripida la curva d'apprendimento dei concetti più avanzati di fisica, aerodinamica e astronomia necessari per far raggiungere le stelle ai propri kerbonauti più coraggiosi.

Prima di lasciarvi al video in apertura di notizia, vi ricordiamo che Kerbal Space Program 2 sarà disponibile nel corso del 2022 su PC, PS4, Xbox One, PlayStation 5 e Xbox Series X/S.

Quanto è interessante?
2