Kingdom Come Deliverance, guida alle armi: tipologie, pulizia e riparazione

di

La varietà di armi offerta da Kingdom Come Deliverance presenta una notevole dose di opzioni per l’approccio al combattimento. Questa guida ha lo scopo di introdurre i giocatori alle varie tipologie di armi ma anche alle modalità attraverso le quali è possibile riparare e pulire le armi in nostro possesso.

Le nove classi
Ogni classe di armi in Kingdom Come Deliverance dà accesso fino a 18 mosse differenti. Data l’alta fedeltà storica a cui punta il titolo, viene da sé che i punti di forza e di debolezza di ogni arma riflettano il più fedelmente possibile le caratteristiche di ogni arma nel mondo reale. Di seguito, riportiamo la lista completa delle classi di armi, ognuna delle quali correlata da una breve descrizione.

  • Spade lunghe: le spade lunghe sono solitamente piuttosto lente e non possono essere utilizzate da cavallo; al netto di questi difetti, tuttavia, le spade lunghe sono anche eccellenti negli affondi e nei fendenti, presentano una difesa rispettabile e una notevole durabilità.
  • Spade da caccia: per quanto le spade presentino un danno da impatto tutt’altro che eccellente, la qualità dei loro affondi e dei loro fendenti è innegabile. Come le spade lunghe, presentano una buona difesa e una buona durabilità.
  • Spade corte: di tutte le categorie di armi di Kingdom Come: Deliverance, quella delle spade corte è forse quella con meno difetti evidenti. Oltre a presentarsi come lame leggere e veloci, infatti, le spade corte presentano anche una buona difesa e più che rispettabili valori d’attacco sia negli affondi che nei fendenti.
  • Sciabole: la durabilità delle sciabole, specie se confrontata con quella delle spade lunghe, è decisamente bassa; tale mancanza, tuttavia, è ampliamente controbilanciata dall’enorme forza dei loro affondi e dei loro fendenti.
  • Pugnali: contrariamente alle lame più pesanti, già elencate, i pugnali non offrono una difesa adeguata; in compenso, sono leggeri ed estremamente veloci, ideali per sferrare numerosi attacchi in successione.
  • Asce: di tutte le categorie di armi, le asce sono tra le più pesanti e le più lente. Prevedibilmente, tuttavia, tali difetti sono fortemente compensati dalla brutalità dei loro colpi, in grado di infliggere sia danno da taglio che danno da impatto.
  • Mazze: esattamente come le asce, le mazze sono tra le armi più pesanti del gioco. Ciò che manca loro in rapidità, tuttavia, viene compensato dai loro colpi, ideali per infliggere danno impatto. Per disporre velocemente delle armature pesanti (molto resistenti, ad esempio, agli attacchi delle spade), le mazze sono indubbiamente una scelta valida.
  • Lance: prevedibilmente, il vantaggio principale delle lance è rappresentato dalla loro portata, nettamente superiore a quella di qualsiasi altra arma, che consente di colpire il nemico da una distanza di relativa sicurezza. Tenete a mente, tuttavia, che le lance forniscono anche una scarsa difesa e sono tra le armi con la durabilità più bassa del gioco.
  • Archi: trattandosi di una vera e propria arma a distanza, comparare gli archi con tutte le altre categorie di armi non sarebbe completamente corretto. Tenete solo a mente, se avete intenzione di utilizzare un arco, che le caratteristiche a cui fa riferimento sono la Forza e l’Agilità.

Pulire le Armi
Ricollegandoci al discorso della fedeltà e della realisticità, è bene sottolineare come sia estremamente importante, in Kingdom Come Deliverance, tenere le proprie armi pulite. A nessuno, nel mondo reale, piacerebbe vedere qualcuno che se ne va in giro con una spada insanguinata: nel rispetto di questo principio, aggirarsi per le città del gioco con le armi ancora sporche di sangue causerà, a lungo andare, il precipitare della nostra reputazione e, con essa, la nostra capacità di persuadere gli NPC.

Per prevenire un simile risultato (o per limitare i danni, nel caso ce ne fossimo accorti un po’ troppo tardi), è bene, ogni tanto, far visita a un fabbro: quest’ultimo potrà infatti, in cambio di qualche moneta, pulire la vostra arma, in alternativa è possibile utilizzare la mola.

Riparare le Armi
Durante il gameplay, è possibile che le armi equipaggiate si rompano: questo accade se la statistica "Condizione" della vostra arma raggiunge lo zero. In quel caso, sarà persa per sempre. Per evitare che il vostro equipaggiamento si rompa, potete dirigervi dal già menzionato fabbro e chiedergli di riparare la vostra spada per voi, oppure usare la mola. Tenete poi a mente che utilizzare la mola per riparare voi stessi le vostre armi aumenterà di volta in volta la vostra capacità di riparare armi da soli.

Quanto è interessante?
9