Kingdom Hearts 4 tra mondi Disney, Final Fantasy e gameplay: nuovi dettagli da Nomura

Kingdom Hearts 4 tra mondi Disney, Final Fantasy e gameplay: nuovi dettagli da Nomura
di

Nel corso di una recente intervista concessa a Game Informer.com. Tetsuya Nomura ha fornito tanti nuovi dettagli riguardo a Kingdom Hearts 4, il nuovo capitolo della celebre serie Square-Enix che unisce l'universo Disney con i personaggi della saga di Final Fantasy.

Nomura ha innanzitutto confermato che i mondi Disney torneranno e ricopriranno la solita importanza che hanno sempre avuto nella serie, ed ha quindi invitato i fan a non preoccuparsi su questo aspetto. Dal punto di vista dello sviluppo grafico - aggiunge il director - ci sono molte più possibilità rispetto al passato e la cura per i dettagli potrebbe portare il team di sviluppo a realizzare qualche mondo in meno rispetto al passato.

Per quanto riguarda il gameplay, Nomura ha affermato di star elaborando idee sin dallo sviluppo di Kingdom Hearts 3. L'autore ha svelato di pensare sempre in anticipo sui tempi per realizzare un sequel diverso e migliore, e che ottenere un'esperienza di combattimento action che soddisfi tutti è la vera sfida da superare. Basandosi sul feedback dell'utenza, il director sta considerando di reintrodurre il Comando di Reazione visto per la prima volta in Kingdom Hearts 2 (e rimosso nel sequel numerato proprio a causa delle critiche dei giocatori).

Nel trailer di annuncio abbiamo ammirato per la prima volta Quadratum, la città ambientata nel mondo reale in cui avrà inizio il prologo del gioco. Nomura ha dichiarato che qui potremo seguire la routine giornaliera di Sora, e che tutto sembrerà più "normale" inizialmente, anche grazie allo stile grafico più realistico adottato dagli sviluppatori per questo nuovo capitolo. La città fungerà - non è chiaro se per tutta la durata dell'avventura - da HUB principale, e dopo aver visitato gli altri mondi faremo puntualmente ritorno.

Alcuni fan si sono lamentati per la mancanza di un numero più corposo di personaggi di Final Fantasy in Kingdom Hearts 3. Nomura ritiene sbagliato considerare la serie JRPG un punto di incontro tra Final Fantasy e Disney: "Sento davvero che questo non è il concetto alla base di Kingdom Hearts. Quando abbiamo lanciato il primo titolo, avevamo pochi personaggi originali, quindi è stato ancora più difficile per loro avere una posizione di spicco. E quindi, abbiamo coinvolto molti personaggi di Final Fantasy affinché tutti conoscessero meglio questi personaggi [originali di Kingdom Hearts]. Stiamo cercando di trovare un buon equilibrio. È qualcosa a cui stiamo decisamente pensando".

Kingdom Hearts 4 non ha ancora una finestra di lancio ufficiale. Il gioco è sviluppato in Unreal Engine 5, anche se il primo trailer mostrato da Square-Enix è tratto da una build sviluppata in UE4.

Quanto è interessante?
5