Kingdom Hearts Melody of Memory Recensione: è imperdibile per i fan?

Kingdom Hearts: Melody of Memory
Recensione: PlayStation 4
di

Kingdom Hearts torna su PS4, Xbox One e Nintendo Switch con uno gioco musicale intitolato Melody of Memory: si tratta di un titolo imprescindibile per i fan dell'iconica serie di Square Enix oppure no? Proviamo a scoprirlo con la nostra video recensione.

Dopo l'assaggio offerto dalla casa di sviluppo giapponese con la demo di Melody of Memory, ci siamo cimentati nell'intero pacchetto di sfide offerte dal rhyhtm game e confermato, così facendo, le ambizioni relativamente modeste di questo progetto.

A dispetto della visuale tridimensionale delle sagaci scelte operate dagli autori negli stili capaci di alterare l'esperienza di gioco, l'impalcatura narrativa e di gameplay di Melody of Memory non risulta essere un titolo imprescindibile per i fan di lungo corso della saga di Kingdom Hearts. Le elevate speranze di molti appassionati vengono infatti disattese da una scarsa longevità e dall'esiguo numero di indizi per il futuro della serie che vengono forniti dalla trama.

Con i suoi 140 brani musicali e con un roster che annovera 20 personaggi tratti dall'universo di Kingdom Hearts, Melody of Memory ha comunque tanto da offrire ai cultori della saga di Kingdom Hearts che attendono con ansia di mettere le mani sull'ancora non annunciato Kingom Hearts 4.

Prima di lasciarvi al video di cui sopra, vi ricordiamo che sulle pagine di Everyeye.it trovate anche la nostra recensione di Kingdom Hearts Melody of Memory a firma di Antonello "Kirito" Bello, con ulteriori riflessioni e approfondimenti sull'esperienza ludica, contenutistica e narrativa di questo spin-off musicale.

Quanto è interessante?
4