di

Non bastasse il clamore suscitato dalle sue indiscrezioni sulla partnership misteriosa tra Nintendo e Microsoft, Shpeshal_Ed condivide un nuovo rumor riguardante, questa volta, il rapporto tra Hideo Kojima e Sony dopo Death Stranding.

Stando al noto insider, infatti, dopo l'uscita di Death Stranding il boss di Kojima Productions si sarebbe recato presso le alte sfere della divisione PlayStation per mostrare ai dirigenti di Sony il suo prossimo videogioco in sviluppo.

All'incontro, secondo quanto riportato, il papà di Metal Gear illustrò il concept alla base del suo progetto con una dettagliata presentazione per invogliare i suoi interlocutori a stringere un nuovo accordo di esclusiva dopo quello che ha consentito alla sua neonata software house di produrre un titolo ad alto budget come Death Stranding. Eppure, riferisce Shpeshal_Ed, i rappresentanti di Sony decisero di declinare l'offerta di Kojima, non prima però di esporre i loro dubbi sull'andamento delle vendite di Death Stranding.

La fonte spiega inoltre che, a quel punto, Kojima ha deciso di intavolare delle trattative con Google e Microsoft, scegliendo quest'ultima: le indiscrezioni di Shpeshal_Ed paiono quindi nella medesima direzione indicata nei giorni scorsi da Jeff Grubb. Anche il giornalista di Venture Beat, infatti, è intervenuto di recente per discutere delle voci di corridoio riguardanti il nuovo gioco di Kojima come esclusiva Xbox. Come di consueto, vi invitiamo a prendere con le pinze questo genere di indiscrezioni che, in quanto tali, potrebbero rivelarsi del tutto infondate.

FONTE: GamingBolt
Quanto è interessante?
15