Kojima: spero che Metal Gear continui anche dopo la mia morte

di

Hideo Kojima ha lavorato alla serie Metal Gear da oltre due decadi, e sebbene si sia dedicato anche ad altre IP come Zone of the Enders, è sempre ritornato ad infondere nuova linfa al suo franchise. In una recente visita all'Università del Sud della California, il game designer ha affermato di sperare che Metal Gear possa continuare a lungo ad appassionare i fan, anche dopo la sua morte, anche se sente il desiderio di lavorare a qualcosa di nuovo.

"Prima di tutto, voglio dire che fino a quando ci saranno fan che vorranno Metal Gear Solid, come produttore, sono intenzionato a continuare a lavorare sulla saga. E spero che anche dopo la mia morte la serie Metal Gear Solid continui. Ma come creatore, ovviamente, è mio desiderio quello di realizzare qualcosa di nuovo, e non limitarmi a Metal Gear per sempre. Ho provato a farlo in passato, ho provato a dare Metal Gear ad altre persone all'interno dello studio, formandole in modo tale che abbiamo l'abilità di prendere il controllo del brand. Metal Gear Solid 3 ho provato questo, ed anche oggi ci sono altre persone che si occupano della storia e del game design. Ma per qualche ragione non funziona davvero cosi, e finisco sempre per prendermi carico di supervisionare tutto e aggiustare quello che non va, e ogni volta mi ritorno nuovamente coinvolto."

Quanto è interessante?
0