Konami chiude? Ristrutturazione interna annunciata, facciamo chiarezza

Konami chiude? Ristrutturazione interna annunciata, facciamo chiarezza
INFORMAZIONI GIOCO
di

In queste ore sta circolando una notizia che vorrebbe Konami in procinto di chiudere i battenti dopo aver smantellato tre divisioni interne. Titoli sensazionalistici compaiono su forum e siti web, ma cosa c'è di vero in questa vicenda? Konami chiude davvero?

Tutto parte da un documento pubblicato da Konami il 15 gennaio e relativo ad alcuni cambiamenti interni in vigore dal primo febbraio. Tra questi si parla di cambi al vertice con Hideki Hayakawa nel ruolo di CEO e Shoji Dewa che diventa Senior Executive Officer della compagnia.

Non è tanto questo però a preoccupare, quanto l'ultima voce del documento che parla di una riorganizzazione interna con la chiusura di tre studi: Production Division 1, Production Division 2 e Production Division 3, questi team chiuderanno definitivamente il primo febbraio, smettendo così di esistere.

Questo non vuol dire ovviamente che Konami chiuderà i battenti e smetterà di produrre videogiochi, dal momento che l'azienda possiede altri studi e team interni, anche se l'esatta suddivisione di questi non è del tutto chiara ad oggi.

Nessun accenno invece a PES Productions, studio responsabile della serie eFootball PES e attualmente impegnato su eFootball PES 2022, il quale non dovrebbe essere toccato da questi cambiamenti. Sarà questo l'unico assets strategico che resterà attivo in casa Konami per quanto riguarda la produzione di videogiochi per console domestiche in Occidente? Difficile dirlo, certo è che, ribadiamo, Konami non chiuderà dal primo febbraio.

Quanto è interessante?
17