Esport

L'esport continua a crescere: numeri da record per i grandi eventi del 2018

L'esport continua a crescere: numeri da record per i grandi eventi del 2018
di

I primi quattro eventi di esport del 2018: le finali del campionato mondiale di League of Legends, la ELEAGUE Major di Boston, il The International e le finali della Overwatch League hanno totalizzato oltre 190.1 milioni di ore di visione su Twitch e YouTube, secondo un report della società di analisi Newzoo.

Il numero di spettatori dal vivo di League of Legends, Counter-Strike: Global Offensive e Dota 2 ha rappresentato una crescita del 6,9% rispetto all'anno scorso. Sebbene il League of Legends World Championship abbia visto un leggero calo rispetto agli spettatori dell'anno scorso (probabilmente perché profilato su meno giornate), è comunque riuscito a superare tutti gli eventi di esport con 81,1 milioni di ore guardate in streaming. I marchi non endemici che hanno beneficiato della sponsorizzazione nell'evento di LoL hanno incluso Mastercard, Acer e Maxnomic i quali hanno anche goduto della visibilità pubblicitaria durante il torneo.

L'ELEAGUE Major di Boston ha visto i Cloud9, una delle organizzazioni più importanti al mondo, diventare la prima squadra nordamericana a vincere un CS: GO Major. Un successo che evidentemente non è passato inosservato, visto che ha attirato 54.1 milioni di ore guardate attraverso Twitch e YouTube. Grazie alla vittoria della formazione statunitense, il circuito Major ha incrementato del 26,8% gli spettatori rispetto l'anno precedente. Stando a quanto riportato, gli sponsor non endemici del Boston Major che hanno beneficiato della visibilità pubblicitaria includevano anche l'Air Force statunitense.

Anche il The International di DOTA 2 ha visto una crescita di 49,3 milioni di ore, con un aumento del 12,3% rispetto ai 43,9 milioni dell'anno precedente. Tuttavia, a differenza dei primi due eventi, gli sponsor per il The International sono stati soprattutto endemici: NVIDIA GeForce, Maxnomic e Stratz. Vale anche la pena notare che Maxnomic è stato sponsor di tutti e tre gli eventi principali del 2018. Ovvio, i giocatori si dovranno pur sedere da qualche parte.

La Overwatch League, invece, ha rappresentato uno degli eventi meglio sponsorizzati dell'anno, merito di Blizzard che sa sempre come muoversi sul mercato. Numerosi marchi non endemici tra cui Toyota, Sour Patch Kids, T-Mobile, Cheez-It Groove e Spotify sono stati tutti coinvolti nell'evento e sono stati presentati anche partner endemici come Intel e OMEN di HP.

Insomma, con la crescita del mercato degli esport, i titoli “storici” (ovvero LoL, DOTA 2 e CS:GO) hanno visto una crescita costante, nonostante titoli “nuovi” come Overwatch e Fortnite abbiano comunque attirato l'attenzione del grande pubblico per il loro potenziale. Vedremo come sarà l'anno prossimo.

Quanto è interessante?
5

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.

L'esport continua a crescere: numeri da record per i grandi eventi del 2018