MHW

Lancio di MHW Iceborne su PC: utenti triplicati, ma ci sono problemi alle performance

Lancio di MHW Iceborne su PC: utenti triplicati, ma ci sono problemi alle performance
di

Il lancio di Monster Hunter World: Iceborne avvenuto su PC appena due giorni fa si è rivelato un successo, quantomeno dal punto di vista numerico: la corposa espansione ha fatto tornare sul gioco moltissimi utenti, e in questi giorni è stato raggiunto un picco di 231.829 giocatori connessi, il triplo rispetto a quanto fatto registrare a dicembre.

Non tutto è oro quel che luccica, in ogni caso. Mentre vi scriviamo, il 60% delle recensioni lasciate dai giocatori sulla pagina Steam risultano essere negative. La maggior parte lamenta problemi alle performance legate ad un uso intensivo della CPU, che in alcuni casi raggiunge anche il 100%. È opinione comune che tale criticità sia causata dal sistema anti-cheating implementato, costantemente attivo per scansionare i file e verificare la loro legittimità. Come se non bastasse, in taluni casi sembra essersi verificata anche la perdita dei salvataggi.

Capcom, dal canto suo, ha fatto sapere di essere al corrente della situazione e di essersi già messa al lavoro per trovare una soluzione. Tutti i giocatori che stanno riscontrando dei problemi, nel frattempo, sono invitati a mettersi in contatto con il supporto di Capcom.

Come si sta rivelando la vostra esperienza di gioco? Se siete curiosi di conoscere maggiori dettagli sull'espansione, vi invitiamo a leggere la nostra recensione di Monster Hunter World: Iceborne per PC.

Quanto è interessante?
4