di

A differenza di quanto abbiamo visto con gli scorsi episodi della celebre serie sparatutto, 343 Industries non ha pubblicato DLC a pagamento per il comparto multiplayer di Halo 5: Guardians.

Ciò che invece la software house ha proposto ai giocatori sono le microtransazioni: una scelta azzeccata secondo Michael Pachter, che ha discusso dell'argomento nell'ultimo episodio di Pachter Factor (che potete visionare interamente in cima alla notizia).

Come rivelato dal noto analista, le microtransazioni di Halo 5 hanno generato, in soli 6 mesi, entrate finanziare maggiori rispetto a quanto sia mai stato fatto dai DLC dei precedenti episodi della serie (facendo un confronto individuale con ciascun capitolo). Secondo Michael Pachter, l'aver rilasciato DLC gratuiti ha fatto sì che la community rimanesse compatta e continuasse ad essere costantemente attiva sul gioco, molto più che nei capitoli precedenti della serie.

Halo 5: Guardians è disponibile su Xbox One. Nelle scorse settimane, 343 Industries ha parlato della campagna single player del titolo e del futuro del franchise.

Quanto è interessante?
11