Esport

League of Legends, finale Worlds 2022 vedrà un record storico battuto da Faker o Deft

League of Legends, finale Worlds 2022 vedrà un record storico battuto da Faker o Deft
di

Dopo la sorprendente vittoria di DRX contro Gen.G e la qualifica dei T1 alla finale, l’ultimo scontro del Campionato Mondiale 2022 di League of Legends si preannuncia stellare, condito da una involontaria storyline memorabile. Pensate che, a prescindere dal vincitore, un record storico della competizione verrà infranto.

Da un lato abbiamo Faker, leggenda del MOBA di casa Riot Games alla caccia del suo prossimo titolo mondiale in quella che potrebbe essere l’ultima apparizione sul massimo palcoscenico di League of Legends. Dall’altra troviamo Deft, prodigio coreano della corsia inferiore mai riuscito a raggiungere l’ultima fase di Worlds e all’inseguimento del suo sogno.

Worlds 2022 è già stato ricco di sorprese, scelte uniche e vittorie sorprendenti. La scalata dei DRX ha già visto scriversi parte della storia della competizione, in quanto la squadra sudcoreana è l’unica nella storia di Worlds a uscire dai play-in e raggiungere la finale. C’è tuttavia un altro record pronto a essere battuto: a prescindere dal team vincitore, un campione del 2022 sarà il più anziano ad avere vinto il Campionato Mondiale.

L’attuale detentore è Kang "Ambition" Chan-yong, che nel 2017 con Samsung Galaxy sconfisse proprio SK Telecom T1 all’età di 25 anni. Questa volta, Lee "Faker" Sang-hyeok e Kim "Deft" Hyuk-kyu, i due veri protagonisti di questa finale, a 26 anni potrebbero scrivere la storia della scena competitiva.

Voi per chi tiferete? Vi schiererete dalla parte del GOAT, o sarete fieri sostenitori degli underdog? Per assistere allo spettacolo, non ci resta che attendere la cerimonia di apertura dei Mondiali.

Quanto è interessante?
1