Esport

League of Legends: i Fnatic svelano ufficialmente il team per la stagione 2018

di

Dopo settimane di indiscrezioni è stato finalmente rivelato quello che sarà il team dei Fnatic. Un team che cambia soltanto nella corsia inferiore con l'arrivo di un nuovo Support.

ZdravetsHylissangGalabov è ufficialmente un nuovo giocatore dei Fnatic, l'ormai ex Unicorns Of Love andrà a completare il roster che giocherà il prossimo campionato europeo delle EU LCS.

A comporre il team insieme a Hylissang saranno: Martin "Rekkles" Larsson, Paul "sOAZ" Boyer, Mads "Broxah" Brock-Pedersen e Rasmus "Caps" Winther.

I Fnatic trovano dunque un rinforzo davvero eccellente, sotto ogni punto di vista, che promette faville in coppia con un tiratore particolarmente forte come Rekkles. I Fnatic, pur avendo ottenuto risultati notevoli durante il corso della scorsa stagione, si sono ritrovati più volte in difficoltà e l'inesperienza di Jasiz ha pesato su questa condizione. Hylissang, invece, è uno dei giocatori più importanti della scena europea, dimostrando nel corso della sua esperienza nei Unicorns Of Love di aspirare a vincere qualcosa in più.

I Fnatic durante la scorsa stagione hanno avuto diversi alti e bassi dovuti principalmente a continui cambi di giocatori nel proprio team. Passando sottotono lo Spring Split (terminando alle spalle di Misfits Gaming e G2 Esports), il team ha concluso con un terzo posto nei Playoff.

Decisamente meglio è andato il Summer Split, invece, dove i Fnatic hanno concluso primi nella fase a Gruppi e ancora una volta terzi ai Playoff. Hanno comunque avuto accesso al Regional Qualifier, valido per i Worlds 2017, dove si sono scontrati in finale contro gli H2K vincendo per 3-0.

Il mondiale dei Fnatic è stato per certi versi una sofferenza continua, sopratutto per i fan. Iniziato nel Play-in Stage e arrivato successivamente nella fase a gruppi dove i Fnatic hanno dovuto sfidare team del calibro di: Longzhu Gaming, GIGABYTE Marines e Immortals. Con grosse difficoltà i Fnatic sono però arrivati ai quarti di finale, dove si sono dovuti inevitabilmente arrendere ai Royal Never Give Up.

Questo 2018 per i Fnatic sarà dunque un banco di prova importante che darà loro modo di riconfermare il loro ritorno ad alti livelli oppure metterà luce sui reali problemi presenti all'interno del team.

Sta di fatto che questo roster è notevolmente migliore rispetto a quello visto nell'ultima uscita ufficiale e sarà interessante anche capire se ci sarà intesa tra Hylissang e Rekkles.

Sarà l'anno dei Fnatic?

Quanto è interessante?
3