Esport

League of Legends: giocatore coreano punito per minacce a ragazze minorenni

League of Legends: giocatore coreano punito per minacce a ragazze minorenni
di

Pena esemplare per Kim "Moojin" Moo-jin jungler degli Hanwha Life Esports, formazione sudcoreana di League of Legends. Il giocatore è stato multato di 15 milioni di Won coreani (circa 11.500 Euro) e obbligato dal team a fare 48 ore di servizi socialmente utili.

Il giocatore sarebbe stato beccato a minacciare e bullizzare alcune fan, secondo quanto riporta InvenGlobal.

Nei suoi messaggi, Moojin avrebbe contattato e cercato di incontrare ragazze minorenni, per "violent date", ovvero appuntamenti che sostanzialmente si fondano sulla violenza.

Una delle ragazze contattate ha rivelato un messaggio (tradotto dall'utente Gatamchun) molto forte che sarebbe stato inviato dal player di questo tenore: "Ti ucciderò. Ti strappo i capelli. Sai cos'è il “violent date" giusto? Ho sentito che succede spesso a Busan...".

Il player che, secondo quanto riportato, avrebbe già dei trascorsi abbastanza violenti è stato non solo punito con la pena che abbiamo già riportato all'inizio della news, ma è anche stato costretto dal team a pubblicare una lettera di scuse scritta a mano sulla pagina Facebook ufficiale di Hanwha Life Esports.

Il movimento di protesta che si è scatenato in queste ore, però, chiede a gran voce che la squadra infligga una punizione più dura al jungler.

Quanto è interessante?
2

League of Legends

League of Legends
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Pc
  • Date di Pubblicazione
  • Pc : 20/11/2009
  • Genere: MOBA
  • Sviluppatore: Riot Games
  • Publisher: Riot Games
  • Lingua: Tutto in Inglese
  • Sito Ufficiale: Link
  • Costo Digidelivery: 0,00 €
  • Multiplayer Online: Multiplayer online oltre i 32 Giocatori
  • Mod. Cooperativa: Multiplayer Cooperativa Online

Che voto dai a: League of Legends

Media Voto Utenti
Voti: 107
7.3
nd