Esport

League of Legends: il Mid Season Invitational 2020 ufficialmente rinviato

League of Legends: il Mid Season Invitational 2020 ufficialmente rinviato
di

Il responsabile esport di Riot Games, John Needham, ha ufficializzato quello che in molti temevano: il Mid Season Invitational 2020 è stato posticipato a data (e luogo) da destinarsi a causa dell'epidemia di coronavirus.

In una dichiarazione, postata via Twitter, Needham ha affermato che Riot ha dovuto “rivedere i propri piani e ritardare l'annuncio delle date e del luogo dell'MSI 2020” a causa del coronavirus; epidemia che ha avuto un impatto maggiore su Cina e ora anche Corea del Sud, due nazioni che stanno già affrontando un bel po' di disagi.

Needham ha affermato che Riot Games si impegnerà a far si che l'MSI quest'anno si svolga regolarmente ma che prima di tutto bisognerà procedere con cautela per salvaguardare prima di tutto la "salute e sicurezza dei giocatori e dei fan", che Needham ha dichiarato essere la principale preoccupazione dell'azienda.

Come sappiamo la LPL cinese è già sospesa e in Corea l'host del campionato è stata portata in ospedale per accertamenti, allarme poi rientrato. Inoltre, proprio la Cina quest'anno dovrebbe ospitare i Worlds 2020. L'evento a questo punto è a rischio? Difficile fare previsioni al momento e difficile capire se Riot ha un piano B.

Anche altri campionati non se la stanno passando molto bene. La Overwatch League ha annullato le partite in Cina e Corea del Sud a causa del coronavirus. Il campionato aveva originariamente annullato le partite in Cina prima di riprogrammarle a Seul. Poi, però, anche in Corea si è verificata un'esplosione di casi e quindi il comitato organizzatore ha preferito cancellare ufficialmente tutte le partite.

Quanto è interessante?
1