Esport

League of Legends: MSI 2022 si terrà 'online', squadra cinese giocherà da casa

League of Legends: MSI 2022 si terrà 'online', squadra cinese giocherà da casa
di

Direttamente da Riot Games ci giungono novità importanti relative al Mid-Season Invitational 2022 che si terrà in Corea del Sud: è stato deciso che la competizione, a causa delle preoccupazioni relative alla mancanza dal vivo delle squadre cinesi, si terrà ‘online’ con una micro-latenza di 35ms circa per assicurare una gara equa.

Di seguito troverete il comunicato stampa integrale condiviso da Riot Games:

Negli ultimi due anni, la pandemia globale di COVID-19 ha messo a dura prova il panorama degli eventi live. Per tutto questo tempo l’obiettivo è stato quello di realizzare eventi sicuri ed equi, mettendo al primo posto la sicurezza dei fan e dei giocatori professionisti. Oggi, gli ostacoli presentati dalle restrizioni relative ai viaggi a causa della pandemia sono ancora molto presenti e in continuo aggiornamento, con conseguenze dirette su tutto il nostro ecosistema.

Attualmente, la LPL (la lega regionale cinese di League of Legends) sta affrontando seri problemi dovuti alla pandemia e, di conseguenza, i rappresentanti MSI della lega non saranno in grado di viaggiare a Busan, in Corea del Sud. Dopo un'approfondita analisi effettuata dai nostri team IT, events e competitive operations, siamo in grado di permettere alla squadra LPL qualificata di competere a distanza dalla Cina. La squadra giocherà dalla loro struttura di allenamento o dalla LPL Arena di Shanghai, in conformità con i protocolli locali di salute e sicurezza.

Molti fattori sono stati considerati prima di attuare questa decisione, tra cui la sicurezza, il livello delle infrastrutture, le location e ovviamente l'integrità competitiva. Oltre al fatto che la LPL ha l'infrastruttura necessaria per supportare il remote play, il ping dalla Cina alla Corea è assolutamente gestibile. Per mantenere la competizione equa, useremo un network latency tool per mantenere un ping il più vicino possibile ai 35ms per tutti i team durante la competizione.

Questo stesso strumento è stato utilizzato per mantenere il ping tra la Cina e la Corea per il LPL vs LCK Showdown durante la Mid-Season Cup del 2020. Per assicurare l'integrità competitiva della competizione, tutte i team MSI saranno in grado di allenarsi e fare scrim giocando con questo specifico ping, oltre ad avere il supporto e il controllo degli arbitri per tutto il torneo sia in Corea che in Cina.

Questi ultimi due anni sono stati turbolenti, ma la passione condivisa per League è stata costante. Ai fan, ai team, ai pro-player e ai partner, vogliamo dire un sentito grazie per essere rimasti con noi e per il grande sostegno che mai ci è mancato mentre navigavamo in queste acque inesplorate. Siamo estremamente felici di poter dare il benvenuto ai migliori team LoL Esports del mondo alla MSI il prossimo 10 maggio.

Quanto è interessante?
1