WildRift

League of Legends: dalle origini a LoL Wild Rift, storia di un successo epocale

League of Legends: la storia di LoL
Speciale: Android Games
di

Sono passati quasi dodici anni dall'uscita di League of Legends. Il MOBA di Riot Games non è stato certo il primo esponente del suo genere: come molti sapranno, la fortunata stagione dei Multiplayer Online Battle Arena ha avuto origine da una mappa personalizzata di Starcraft e successivamente di Warcraft III.

Sin dalla sua uscita, League of Legends si impose come uno dei giochi più popolari al mondo. A Marc Merrill (uno dei co-founder di Riot Games) è però parso subito evidente che tutto quel successo e quella esorbitante quantità di utenza dovevano essere alimentati in qualche modo. Anzi, dovevano essere canalizzati verso obbiettivi sempre più ambiziosi: la competizione e l'intrattenimento.

Osservando i dati e constatando la repentina emersione della natura competitiva del titolo, Merrill si convinse che la strada giusta non potesse che essere l'esport. Dovette però superare il generale scetticismo che in quel momento regnava nel board e tra le fila del team di sviluppo. Nessuno, in Riot Games, credeva che League of Legends potesse avere grandi chance o un futuro nel gaming competitivo. Marc Merrill nelle interviste non perde occasione ancora oggi per sottolineare l'ilarità che la sua idea suscitò all'epoca. Eppure, nonostante la contrarietà di buona parte della compagnia, si decise comunque di dare una possibilità a quel progetto.

Con tutta probabilità sarà ancora una volta l'esport a consacrare l'ennesima scommessa di Riot Games. Ora la compagnia statunitense è un colosso da miliardi di dollari, sussidiaria di Tencent. La road map per il 2021 appare già molto ricca sotto il profilo contenutistico, senza contare l'imminente fondazione di una scena competitiva strutturata. League of Legends Wild Rift ha già raccolto attorno a sé una folta ed eterogenea community e non solo: nonostante l'applicazione si trovi ancora in open beta, ha già ricevuto una gran quantità di aggiornamenti, eventi a tema e Campioni che contribuiscono a mantenere elevato l'interesse e il divertimento degli utenti. Se tutto va secondo i piani, per Wild Rift si prospetta un periodo di consolidamento su mobile e solo successivamente il team di sviluppo si preoccuperà di completare il porting su hardware da salotto. Una vera sfida, quest'ultima, visto che i MOBA non hanno mai avuto grande fortuna con pad e console.

Quanto è interessante?
2