Esport

League of Legends: Riot cambia formato Worlds e MSI dal 2023, i primi dettagli

League of Legends: Riot cambia formato Worlds e MSI dal 2023, i primi dettagli
di

Con la finale di Worlds 2022 ormai vicinissima, Riot Games inizia già a focalizzarsi sul futuro delle sue competizioni internazionali per prepararsi al 2023. Proprio nelle ultime ore, a tale proposito, ha annunciato che arriveranno cambiamenti ai grandi eventi internazionali MSI e Worlds.

Stando a quanto dichiarato dal team esport di casa Riot, a partire dal 2023 il sistema di tornei di League of Legends cambierà con un nuovo formato ancora ignoto nei dettagli chiave, eccetto per un elemento: non ci sarà la doppia eliminazione.

A oggi il formato misto tra round robin ed eliminazione diretta risulta obsoleto rispetto a tante altre competizioni di titoli esport come Counter Strike: Global Offensive e VALORANT, con soluzioni simili ma evolutesi al fine di aumentare gli eventi internazionali e garantire più spettacolo. Per tale ragione, è necessario distaccarsi dal passato ma anche distinguersi nel presente.

Al riguardo, il capo globale degli eSport di League of Legends, Naz Aletaha, ha dichiarato: “Quando abbiamo ascoltato il feedback l'anno scorso, abbiamo preso questa stagione per approfondire e valutare quali parti del formato funzionavano, quali parti potrebbero utilizzare miglioramenti e lavorare con i nostri team regionali in tutto il mondo per battere ciò che questi formati possono e dovrebbero essere. Ne parleremo meglio entro l’inizio della prossima stagione”.

Anche John Needham, presidente di Riot eSport, ha detto la sua affermando che la doppia eliminazione è ottima, ma per i Mondiali serve qualcosa di diverso, caratteristico e memorabile. La curiosità per il futuro, dunque, non manca.

Gli occhi intanto sono tutti puntati allo scontro dei record tra Faker e Deft.

Quanto è interessante?
1