WildRift

League of Legends Wild Rift: i migliori Campioni per iniziare a giocare

di

Nonostante sia stato creato per offrire un'esperienza ludica appetibile per un pubblico diverso da quello tradizionale, League of Legends Wild Rift rimane un prodotto complesso e di difficile approccio. Per questo motivo, abbiamo ben pensato di andare incontro ai novellini selezionando quelli che, secondo noi, sono i migliori Campioni per iniziare.

Tra i quarantanove Campioni che compongono il roster ne abbiamo scelti cinque, a partire da Garen, il Paladino, probabilmente il più semplice da utilizzare in assoluto. Tank e combattente, Garen è il tipico guerriero da mischia da sfruttare nella cosiddetta Corsia del Barone in solitaria. Ciò significa che anche un singolo giocatore può occuparsi del suo controllo, perfetto per l'early game. La nostra carrellata prosegue con Master Yi, che assieme a Garen è uno dei campioni più forti che potete trovare in Wild Rift. Originario della regione di Ionia, questo assassino-combattente è fondamentalmente un jungler, ovvero un campione che ha totale libertà di movimento e che può occuparsi dei mob in varie zone infestate della mappa.

Per scoprire gli altri tre vi invitiamo a guardare il Video Speciale che abbiamo allegato in cima a questa notizia. Per approfondimenti ulteriori, trovate la nostra guida sui migliori combattenti per iniziare a giocare a League of Legends: Wild Rift.

Quanto è interessante?
1