Esport

LoL Worlds 2020: le squadre qualificate iniziano ad arrivare nella "bolla"

LoL Worlds 2020: le squadre qualificate iniziano ad arrivare nella 'bolla'
di

Le squadre qualificate ai Worlds 2020 stanno iniziando ad arrivare a Shanghai e, ovviamente, dovranno affrontare un periodo di quarantena di due settimane, prima di entrare nella bolla in stile NBA che li ospiterà per il mese successivo.

Della squadra Rainbow7 della Latin America League (LLA) fortunatamente, tutti i giocatori di Rainbow7 sono risultati negativi al test COVID-19. Al loro arrivo, il top-laner Emmanuel "Acce" Juarez ha condiviso una foto di un cesto regalo di benvenuto fornito da Riot Games. La didascalia recita: "Grazie per aver fatto il viaggio fin qui per partecipare al campionato mondiale di League of Legends! Ecco un piccolo segno di apprezzamento che rende più confortevole il soggiorno."

Molte altre squadre in viaggio hanno condiviso le loro foto del viaggio, tra cui il Team Liquid, FlyQuest e TSM, in una sorta di sentito “ritorno alla normalità”. Altre squadre partite per Shanghai ieri sono le qualificate dalla LEC europea: G2, Fnatic, MAD Lions e Rogue.

Riot ha programmato l'arrivo dei Damwon Gaming dalla Corea del Sud nella giornata di domani. Il top-laner Jang "Nuguri" Ha-gwon deve subire un delicato intervento chirurgico, ritardando il suo volo fino al 18 settembre (così come le altre due squadre qualificate dalla LKC.

Dovrà comunque restare in quarantena per 14 giorni, influenzando notevolmente l'allenamento dell'intera squadra. Non ci sono state modifiche importanti alla configurazione dei Worlds, se escludiamo il forfait delle squadre vietnamite. Il fischio d'inizio è previsto per il 25 settembre.

Quanto è interessante?
1