Loot Box: la Germania intende vietare la vendita di giochi come FIFA 21 ai minori

Loot Box: la Germania intende vietare la vendita di giochi come FIFA 21 ai minori
di

Da tempo le autorità, i giornalisti e i videogiocatori dibattono sulla natura delle Loot Box, da alcuni considerate una semplice opportunità aggiuntiva per gli utenti, e da altri un sistema molto simile al gioco d'azzardo. La Germania rientra palesemente nel secondo gruppo, dal momento che si appresta a compiere una svolta epocale.

Il parlamento tedesco ha appena approvato una legge che mira a vietare la vendita dei videogiochi con loot box ai minori di 18 anni. La riforma, facente parte del Youth Protection Act, si trova attualmente in corso di valutazione presso il Consiglio Federale: in caso di approvazione, entrerebbe immediatamente in vigore durante la prossima primavera. Si tratta di una restrizione piuttosto severa che andrebbe ad influenzare pesantemente le vendite in Germania di tutti i giochi che offrono loot box, in particolare quelli molto apprezzati tra i giovani. Il primo che ci viene in mente è FIFA, il cui bacino d'utenza è in larga parte rappresentato dai minori - FIFA 21, come i suoi predecessori, è tecnicamente un gioco PEGI 3 e fonda la modalità Ultimate Team proprio sulle Loot Box, offerte sotto forma di pacchetti di carte.

La nuova legge non fa alcuna distinzione di piattaforma, e si estende a tutti i videogiochi su dispositivi mobili, PC e console. L'avvocato Julia Maris afferma che attualmente i bambini e i ragazzi sono adeguatamente protetti online, pertanto verranno applicate grosse sanzioni a tutti coloro che violeranno la nuova legge.

FONTE: Techraptor
Quanto è interessante?
4