Mad Box: Slighty Mad assicura che sarà facile sviluppare per la console next-gen

Mad Box: Slighty Mad assicura che sarà facile sviluppare per la console next-gen
INFORMAZIONI GIOCO
di

Ian Bell, fondatore e CEO di Slighty Mad Studios, è tornato a parlare di Mad Box, la nuova console next-gen presentata pochi giorni addietro.

La nuova piattaforma è stata descritta come la più potente mai realizzata e andrà inevitabilmente a scontrarsi con le future proposte di Sony e Microsoft, che ormai dominano questo segmento di mercato da molti anni a questa parte. La mossa di Slighty Mad Studios, una realtà palesemente non al livello delle due nominate poc'anzi, ha però generato più di qualche perplessità tra il pubblico e gli addetti ai lavori. Non stupisce, quindi, che Ian Bell stia ricevendo un mucchio di domande da parte degli utenti più curiosi, alle quali sta rispondendo con molto piacere.

Su Twitter, il CEO ha assicurato che "sarà davvero facile sviluppare per la console", anche per gli studi indipendenti che non hanno a disposizione risorse ingenti. Tra l'altro, la tecnologia cross-platform proprietaria potrà essere facilmente utilizzata per sviluppare anche su altre console e PC. Per quanto riguarda la sicurezza, Bell promette "il medesimo livello di protezione garantito dai grandi nomi attualmente presenti sul mercato", riferendosi chiaramente a Sony, Microsoft e Nintendo.

Ha inoltre dichiarato che Slighty Mad Studios è pronta ad accogliere nuovi investitori interessati all'iniziativa. Attualmente, sono già in contatto con "3 grandi conglomerate pronte a finanziare il progetto".

Notizie senza dubbio positive, ma Mad Box ha ancora tutto da dimostrare. Cosa ne pensate di questo nuovo e ambizioso progetto next-gen? Il suo aspetto definitivo non è ancora noto, ma nei giorni scorsi sono stati mostrati dei concept. Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a leggere il nostro speciale su Mad Box.

Quanto è interessante?
6