Mario Kart era nato come un prototipo multiplayer di F-Zero

di

Durante un'intervista rilasciata a Retro Gamer, Shigeru Miyamoto e i Director di Super Mario Kart Hideki Konno e Tadashi Sugiyama hanno raccontato le origini della serie, rivelando che il primo capitolo della saga era nato come un prototipo multiplayer di F-Zero.

"Il nostro piano originale non includeva nè Mario nè i Kart. Le linee guida del progetto ricalcavano quelle di un titolo di lancio per il Super Nintendo: F-Zero. Il gioco era progettato per il single player perchè volevamo concentrarci sulle sensazioni di velocità. Il punto di partenza per Super Mario Kart è stato un prototipo multiplyer di F-Zero, da cui abbiamo iniziato a sperimentare diverse soluzioni di gameplay. Possiamo dire che il personaggio di Mario è stato aggiunto proprio durante questa fase di 'trial and error'. Per trasmettere la sensazione di velocità, F-Zero restituiva un ottimo senso di scala visualizzando un'ampia porzione del tracciato, ma questo era impossibile da implementare nella modalità multiplayer a schermo condiviso. Quando ci siamo accorti che non potevamo gestire dei veicoli così veloci come quelli di F-Zero, abbiamo pensato a un'altra categoria di corse: le gare di Kart. I Kart erano l'ideale per questo genere di gare compatte. Tuttavia, con i piloti che indossavano il casco e la tenuta da corsa, il gioco peccava in caratterizzazione e individualità, perchè quando li vedevi da dietro sembravano tutti gli stessi. Allora ci serviva un personaggio che visto da diestro fosse facilmente riconoscibile: Mario è stato il primo a venirci in mente."

Una rivelazione davvero interessante, non trovate? Con l'occasione vi ricordiamo che Mario Kart 8 Deluxe su Nintendo Switch sta riscuotendo un ottimo successo. Per conoscere tutte le altre novità vi rimandiamo alla nostra rubrica con le notizie più importanti della settimana.

Quanto è interessante?
0