Da Mario Kart a Overwatch: i cloni cinesi di videogiochi famosi in video

di

Si di che che copiare con stile sia a suo modo una forma d’arte, oltre che la più grande forma di adulazione. In ogni caso, c’è una differenza abissale tra prendere spunto dal lavoro altrui e realizzare un scopiazzatura priva di mordente e senza alcuna fantasia.

Nel mondo dei videogiochi capita spesso che gli sviluppatori si influenzino a vicenda, ma purtroppo non sono mancati casi in cui il confine tra ispirazione e plagio si sia assottigliato oltre misura. Abbiamo così ben pensato di realizzare un Video Speciale raccogliendo i casi più eclatanti di provenienza cinese, che ci hanno sorpreso per la loro sfacciataggine e soprattutto per la qualità davvero bassa.

La nostra rassegna comincia con Legend of Titan e Heroes of Warfare, imitazioni di bassa lega di Overwatch. Sebbene siano indirizzati al mercato mobile, gli sviluppatori non hanno avuto alcuna remora a copiare grafiche, interfaccia di gioco, mappe e abilità dei personaggi. Non stupisce affatto che Blizzard abbia intentato delle cause legali nei loro confronti. Tra l'altro, Overwatch non è neppure il loro unico gioco ad essere state imitato: anche Hearthstone ha il suo clone, Legend of Crouching Dragon.

La problematica ha investito anche Nintendo, che ha visto il suo Mario Kart scopiazzato in diversi modi. In tempi non troppo lontani abbiamo visto lo spudorato clone Mole Kart per mobile, che impiega gli stessi oggetti, seppur leggermente modificati, e le medesime piste. Questi citati, in ogni caso, non sono affatto gli unici cloni degni d'attenzione. Per tutti gli altri, vi invitiamo a guardare il video speciale in apertura di notizia. Buona visione!

Quanto è interessante?
3