di

Mario + Rabbids Kingdom Battle è disponibile da pochi giorni in esclusiva Nintendo Switch. Il titolo di Ubisoft Milano si è rivelato un prodotto di ottima qualità, presentando interessanti meccaniche di gioco ed una componente strategica sì accessibile a più livelli, ma non per questo banale ed eccessivamente semplicistica.

Per iniziare la nuova avventura nel migliore dei modi, vi proponiamo questa mini-guida con cui vi andiamo a presentare i connotati principali della produzione, fornendovi suggerimenti e strategie consigliate per riuscire nuovamente a salvare il Regno dei Funghi.

Raccogliere Monete
Con Mario + Rabbids Kingdom Battle, il raccoglimento delle monete torna ad rivestire un'importanza cruciale ai fini del successo finale. Grazie ad esse, infatti, sarete in grado di acquistare le armi - non esattamente economiche - da assegnare ai vari membri del party. Troverete un buon quantitativo di monete semplicemente esplorando le aree di gioco, ma avrete occasione di racimolarne anche durante le battaglie: distruggendo la copertura di un nemico, ad esempio, oppure ottenendole dopo un "golden shot" (un colpo casuale che si attiva attaccando gli avversari). Meritevole di sottolineatura il fatto che più sarete efficienti in battaglia, e più saranno le monete ottenute: fate del vostro meglio, dunque!

Acquistare nuove armi
Se vi dimostrerete dei buoni esploratori e degli abili strateghi, Mario + Rabbids Kingdom Battle non mancherà di ricompensarvi adeguatamente: in svariati sentieri opzionali delle mappe, infatti, vi sono nascosti dei forzieri contenenti diversi tipi di equipaggiamento, ma anche l'eliminazione dei boss vi conferirà l'ottenimento di oggetti utili e rari.

Tuttavia, per riuscire a disporre di un assetto 'bellico' di prim'ordine, è caldamente consigliato puntare sull'acquisto degli equipaggiamenti. Visitando il Battle HQ al Castello di Peach (o accedendo all'area apposita prima dell'inizio di una battaglia), potrete spendere i vostri orbi viola per comprare armi rare e potenti. E' importante che non vi soffermiate sul semplice attack rate di un'arma: analizzate attentamente i suoi Super Effetti e le sue capacità uniche, in modo da avere un arsenale completo e variegato capace di tenere testa a qualunque tipo di nemico. Non sottovalutate infine le armi secondarie, capaci molto spesso di risolvere le situazioni più intricate, e quindi meritevoli del vostro investimento.

Fare saggio utilizzo dell'albero delle abilità
Ubisoft ha deciso di non implementare un tradizionale sistema di level up dei personaggi, feature presente invece nella maggior parte dei giochi di ruolo. Il titolo di Ubisoft, tuttavia, offre un albero delle abilità per ognuno dei personaggi da noi controllabili. Spendendo gli orbi viola, potremo assegnare di volta in volta una skill differente ai membri del party (ognuno di loro avrà il proprio personale quantitativo di orbi utilizzabili, a differenza di quanto accade con le monete). Come nel caso delle armi, anche qui il consiglio è quello di differenziare il più possibile la propria strategia: più saranno le vostre tipologie di attacco e di difesa, meno saranno le probabilità di essere colti di sorpresa nel corso degli scontri.

Il sistema di cura
Per quanto ovvio, gestire al meglio il sistema di cura in Mario + Rabbids: Kingdom Battle è di estrema importanza per arrivare al termine delle battaglie ed avere infine la meglio. Generalmente, per recuperare punti vita vi basterà raccogliere i piccoli funghi che troverete sul campo di battaglia; ma sono le abilità che potrebbero davvero giocare un ruolo decisivo: vi raccomandiamo, ad esempio, l'abilità di cura di Peach (sbloccabile già nelle prime fasi tramite lo skill tree apposito), o l'abilità di spostamento rapido del team utilizzato da Rabbid Peach (in questo caso, tuttavia, dovrete attendere di essere in un punto avanzato della campagna).

Backtracking
Quasi in stile metroidvania, diverse zone del mondo di Mario + Rabbids Kingdom Battle saranno inizialmente inaccessibili. Man mano che acquisirete nuove abilità, sarete quindi in grado di rimuovere gli ostacoli che vi bloccano, ed esplorare aree segrete e passaggi nascosti che vi erano preclusi in precedenza. Come potete immaginare, sarà questa la buona occasione di fare backtracking nei mondi già visitate e trovare nuovi equipaggiamenti ed altri oggetti di grande utilità.

Combattimento
Un primo e semplice consiglio che possiamo darvi, è quello di usufruire della Scivolata, un'azione basilare e gratuita che potrete usare ogniqualvolta collocherete il vostro personaggio in un punto differente della mappa. Colpendo un nemico, la Scivolata è in grado di infliggere danno, e ne farà ancora di più quando deciderete di migliorarla dall'albero delle abilità.

Il movimento è di importanza primaria durante gli scontri: per spostarvi rapidamente, vi ricordiamo di sfruttare l'abililtà speciale di Rabbid Peach, "Salto Team", e di sfruttare i cannoni sparsi per la mappa grazie ai quali balzare velocemente da un punto all'altro. Come al solito, variegare e sperimentare nuovi tipi di strategia è un gioco che vale sempre la candela: ruotare di volta in volta i membri del party, non potrà fare altro che rendervi un team eclettico e capace di affrontare qualsiasi evenienza; così come è caldamente consigliato alternare l'ordine delle proprie azioni: non è infatti obbligatorio seguire il classico schema movimento-attacco base-attacco speciale.

Come già accennato nel precedente capitolo, tenete in serie considerazione le armi secondarie: alcune di esse, per fare un esempio, saranno in grado di infliggere danno AoE e ridurre notevolmente i punti vita di molteplici avversari. Le armi secondarie presentano un cooldown, quindi sarà vostro compito gestire il loro utilizzo in modo saggio e ponderato. Il titolo offre inoltre la possibilità - gratuita e priva di penalità - di resettare e riarrangiare l'albero delle abilità di ognuno dei personaggi. Ogni battaglia sarà unica e diversa, ed è bene che prepariate i vostri combattenti al meglio delle loro possibilità ed in funzione dei nemici che andrete ad affrontare.

Mario + Rabbids Kingdom Battle è disponibile su Nintendo Switch: se avete bisogno di consigli utili e suggerimenti potete utilizzare lo spazio qui sotto dedicato ai commenti per chiedere suggerimenti e aiuto ai lettori di Everyeye.

Quanto è interessante?
1