Mario Royale è stato chiuso da Nintendo, ma il progetto è tornato in vita!

Mario Royale è stato chiuso da Nintendo, ma il progetto è tornato in vita!
di

Qualche giorno fa via abbiamo parlato di Mario Royale, una riproposizione del celebre Super Mario Bros in salsa battle royale. Come avevamo immaginato, DMCA alla mano Nintendo ha subito provveduto a contattare il suo autore costringendolo a chiudere il gioco.

InfernoPlus, in ogni caso, non si è affatto arreso ed è riuscito a mantenere in vita il progetto che aveva richiesto più di tre settimane di lavoro. Come ha fatto? Semplice, ha rimosso tutti i riferimenti al gioco di Nintendo e ha modificato lo stile artistico, i personaggi e i nemici mantenendo tuttavia le medesime meccaniche di gameplay.

Il nuovo gioco sorto dalle ceneri di Mario Royale si chiama DMCA Royale - un nome certamente non scelto a caso - e può essere giocato in maniera del tutto gratuita. Fino ad un massimo di 100 giocatori sono chiamati sfidarsi in differenti mappe senza poter interagire in maniera diretta gli uni con gli altri. Mentre corrono all'impazzata nei livelli ed evitano i numerosi pericoli disseminati al loro interno, possono tuttavia rompere i blocchi, ottenere power-up e cercare di sconfiggere gli altri giocatori lanciando i gusci di alcuni animali che, in quest'iterazione, somigliano solo vagamente ai Koopa. Senza Mario, ovviamente, non è la stessa cosa, ma ciò non sta impedendo al titolo di avere un discreto successo. Mentre vi scriviamo, ci sono oltre 1.000 persone connesse online.

Quanto è interessante?
2