di

I primi minuti dell'atteso Nintendo Direct del 9 febbraio 2022 ci hanno regalato l'annuncio di Mario Strikes: Battle League Football, terzo episodio della serie calcistica con protagonista l'idraulico italiano, che ricordiamo essere nata su GameCube nel 2005 con Super Mario Strikers e proseguita nel 2007 su Wii con Mario Strikers: Charged.

Il filmato di presentazione, dopo un po' di sana azione in computer grafica, ci introduce al gameplay vero e proprio della produzione, che si presenta come un titolo calcistico dalla vena spiccatamente arcade. In Mario Strikes: Battle League Football si gioca lo strike, uno sport 5 contro 5 simile al calcio in cui la miglior difesa l'attacco, che fa affidamento su dribbling, contrasti, strumenti e tiri speciali. Rivestirà un ruolo di vitale importanza anche l'equipaggiamento, il quale influisce su statistiche come velocità, forza e precisione dei passaggi, oltre che sull'aspetto.

Mario Strikes: Battle League Football supporterà inoltre il multiplayer in locale fino ad otto giocatori, e il multiplayer online con il supporto ai club. Queste e altre informazioni possono essere trovate nel trailer dell'annuncio di Mario Strikers: Battle League Football, che verrà lanciato in esclusiva su Nintendo Switch il 10 giugno 2022. I preordini prenderanno il via immediatamente dopo la conclusione del Nintendo Direct in corso.

Quanto è interessante?
6
Mario Strikers Battle League FootballMario Strikers Battle League FootballMario Strikers Battle League FootballMario Strikers Battle League FootballMario Strikers Battle League FootballMario Strikers Battle League FootballMario Strikers Battle League FootballMario Strikers Battle League FootballMario Strikers Battle League FootballMario Strikers Battle League FootballMario Strikers Battle League FootballMario Strikers Battle League FootballMario Strikers Battle League Football