Marvel's Spider-Man: zia May stava per essere rimossa dal gioco, ecco perché

Marvel's Spider-Man: zia May stava per essere rimossa dal gioco, ecco perché
di

Incredibile ma vero, zia May stava per essere esclusa da Marvel's Spider-Man. La zia dell'Uomo Ragno riveste un ruolo centrale all'interno del titolo per PS4 e PS5 sviluppato da Insomniac Games, rivelandosi un personaggio molto apprezzato dai fan del gioco. E poteva non esserci proprio.

A raccontare il curioso retroscena sulla sorte di May Parker, fortunatamente non divenuta realtà, è Dan Slott, acclamato autore delle storie a fumetti di Spider-Man e che ha dato una mano ad Insomniac sulla stesura della componente narrativa. Stando alle parole di Slott, in origine la presenza di zia May era limitata esclusivamente a telefonate vocali con il nipote Peter Parker e non c'era nemmeno l'intenzione di creare un semplice NPC. Secondo le parole dello sceneggiatore, il motivo principale era che il modello poligonale dell'iconico personaggio sarebbe stato troppo complicato da animare: "Mi avevano spiegato la situazione, secondo loro animare in maniera valida e realistica personaggi anziani e con rughe richiede un'enorme mole di lavoro, l'equivalente di cinque altri personaggi".

Slott ha tuttavia molto insistito affinché la zia di Spider-Man fosse presente nel gioco di grande successo per PlayStation (Marvel's Spider-Man ha venduto oltre 20 milioni di copie, infatti), proponendo soluzioni alternative: "Zia May non deve essere piena di rughe, può averne di meno". A sostegno della sua tesi ha citato inoltre l'analogo personaggio interpretato sul grande schermo da Marisa Tomei nei film di Spider-Man con protagonista Tom Holland, dove zia May appare più giovane rispetto ai primi film dedicati all'eroe Marvel o ad alcune storie a fumetti. Insomniac si è alla fine convinta a seguire il suggerimento, riuscendo così a darle il ruolo chiave all'interno della storia come visto nel gioco completo.

Adesso l'attesa è tutta rivolta verso Marvel's Spider Man 2 in uscita su PS5 nel 2023. La nuova avventura è ancora lontana ma i fan sono già impazienti di metterci le mani sopra.

Quanto è interessante?
6