Mass Effect come serie TV Amazon? Un'idea pessima, secondo ex BioWare

Mass Effect come serie TV Amazon? Un'idea pessima, secondo ex BioWare
di

Stando ad un report lanciato da Deadline, Amazon sarebbe vicina allo stringere un accordo per produrre una serie TV basata su Mass Effect, la celebre saga Sci-Fi che ha contribuito a rendere BioWare una delle software house più importanti nel panorama videoludico.

David Gaider, lead writer dei tre capitoli della serie di Dragon Age e ormai allontanatosi da BioWare dal 2016 dopo 17 anni di collaborazione, ha commentato la vicenda, dicendosi in realtà piuttosto preoccupato di come la filosofia alla base di Mass Effect e delle altre saghe ruolistiche della compagnia canadese possa perdersi all'interno di un settore che non sia quello videoludico.

"Sono sollevato nel sapere che l'accordo Mass Effect/Amazon è per una potenziale serie TV e non per un film. Anche così, la possibilità (e lo stesso vale per per Dragon Age) mi fa rabbrividire un po', a differenza di molti fan che sembrano… emozionati? Per cominciare, Mass Effect e Dragon Age hanno un protagonista personalizzato, il che significa che lo show televisivo dovrà scegliere tra un maschio e una femmina. Boom, fin dall'inizio hai appena alienato un'intera parte della fanbase che nutriva le proprie speranze.

In secondo luogo, quei protagonisti sono pensati per essere un po' una tabula rasa, che il giocatore riempie con le proprie decisioni. Non funzionerà con un mezzo passivo. Così, all'improvviso, il protagonista avrà una propria personalità, e una propria storia. Sarà strano".

Gaider si è poi detto preoccupato di come potrebbero essere trattati i companion, di come alcuni potrebbero essere trascurati in favore del plot narrativo, e di come il legame che si crea tra il giocatore e questi sia fondamentale tanto per Mass Effect quanto per Dragon Age. Sono le interazioni con i personaggi il fulcro delle saghe BioWare, in quanto "sia la trama di Mass Effect che quella di Dragon Age erano, nella migliore delle ipotesi, utili. E non lo dico in modo dispregiativo. Le storie dovevano tenere conto del giocatore. L'interattività era al centro di tutto, non la trama". Cosa ne pensate del punto di vista di Gaider?

FONTE: vgc
Quanto è interessante?
5