Mass Effect Next: cosa nasconde l'ultimo artwork? Dai Geth all'astronave, tutte le teorie

Mass Effect Next: cosa nasconde l'ultimo artwork? Dai Geth all'astronave, tutte le teorie
di

Il misterioso artwork di Mass Effect Next condiviso da BioWare per l'N7 Day non poteva che alimentare la curiosità degli appassionati e, con essa, una nuova ridda di ipotesi e teorie sui personaggi, sui nemici, sugli scenari e sulla storia che vivremo nel corso del prossimo, attesissimo capitolo del kolossal sci-fi.

L'artwork condiviso dalla sussidiaria di Electronic Arts mostra l'equipaggio di un'astronave terrestre intento a raggiungere quello che ha tutta l'aria di essere il cratere da impatto generato dall'esplosione di un vascello alieno, a giudicare dalla scia prodotta dallo schianto e, soprattutto, dalla singolare pozza di liquame bluastro che scaturisce dal punto finale dell'impatto.

Tra i tanti appassionati che stanno partecipando alla discussione sull'analisi dell'artwork troviamo anche Shinobi602: nel riflettere sui possibili indizi nascosti nell'immagine, la nota "celebrità social" e insider ritiene che lo scatto mostrato da BioWare possa in qualche modo suggerire il ritorno dei Geth come specie nemica degli esseri umani e dei loro alleati. La cresta allungata del cratere, in effetti, sembra formare la silohuette di un Geth, con tanto di occhio rappresentato dal punto d'impatto e dalle due fenditure che corrono lungo il bordo del cratere centrale. Tra il cratere e il gruppo di esploratori spaziali appena sbarcato dall'astronave, inoltre, troviamo una singolare macchia che somiglia al corpo semisepolto di un Geth o, comunque, di un essere alieno. Ma non è tutto.

Sempre stando a Shinobi602, il codice identificativo dell'astronave immortalata nell'artwork, SFX, rimanda al nome in codice utilizzato internamente da BioWare per riferirsi al primo capitolo di Mass Effect. E voi, cosa ne pensate al riguardo? Fateci sapere con un commento se concordate con le teorie esposte da Shinobi602 su eroi, setting e nemici di Mass Effect Next.

Quanto è interessante?
7