Mass Effect next-gen: BioWare è tornata all'Unreal Engine con il nuovo capitolo?

Mass Effect next-gen: BioWare è tornata all'Unreal Engine con il nuovo capitolo?
di

Mass Effect è uno dei franchise più amati in assoluto fra gli appassionati videoludici, e la curiosità di dare un primo sguardo al capitolo next-gen annunciato da BioWare è sicuramente tanta. Sebbene lo studio non si sia ancora sbottonato sul progetto, alcuni indizi sembrano già emergere online.

Stando ad un annuncio di lavoro pubblicato da BioWare legato al progetto di Mass Effect, il prossimo capitolo in dirittura d'arrivo su PC e console PS5 e Xbox Series X|S potrebbe essere realizzato in Unreal Engine 4. Il Technical Director di cui la compagnia canadese si dice in cerca dovrà infatti avere familiarità con il motore grafico di Epic Games, e chissà che non si valuti infine il passaggio al promettente Unreal Engine 5.

Questo, in ogni caso, non ci assicura che il motore verrà effettivamente utilizzato per il nuovo gioco di Mass Effect, considerando che il Frostbite Engine viene altresì citato nell'introduzione, e rimane uno dei tool fondamentali a cui possono accedere gli studi interni di Electronic Arts. Pur essendo potenzialmente sbalorditivo dal punto di vista tecnologico, il Frostbite (generalmente più indicato per gli FPS) non si è rivelato la scelta più azzeccata per un action in terza persona come Mass Effect Andromeda, protagonista di un lancio a dir poco problematico nel 2017. BioWare è già tornata a lavorare con l'Unreal Engine nel lavoro di restauro effettuato con la trilogia originale (qui trovate la nostra Recensione di Mass Effect Legendary Edition), e chissà che non lo mantenga anche per il capitolo next-gen, che ricordiamo essere ancora in fase di pre-produzione.

Quanto è interessante?
9