Matteo Messina Denaro: trovato anche un Super Nintendo nel suo primo covo

Matteo Messina Denaro: trovato anche un Super Nintendo nel suo primo covo
di

Figura controversa quella di Matteo Messina Denaro, l'arresto del boss ha portato alla luce numerosi retroscena sulla sua vita, recentemente è stata trovata un Alfa Romeo Giulietta pagata in contanti e inoltre si parla sempre più spesso anche di una sua passione per i videogiochi, un hobby che coltivava nei primi anni della sua latitanza.

Fanpage ricorda che durante una perquisizione del 1997 nel probabilmente primo (e ai tempi unico conosciuto) covo di Matteo Messina Denaro ad Aspra (frazione di Bagheria, vicino a Palermo) venne ritrovata anche una console Super Nintendo con due controller.

Inoltre da altre fonti si apprende come nel 1995 il boss intrattenesse una fitta corrispondenza con una donna, nelle missive in questione si parla anche di videogiochi, la donna cita "Donkey Kong 3" (forse Donkey Kong Country o Donkey Kong Country 2?) come regalo per il boss oltre a Secret of Mana 2, che però "non è ancora uscito" e in realtà un gioco con quel titolo non uscirà mai.

Una notizia di cronaca in realtà piuttosto curiosa e che sta destando non poche perplessità, ma immaginiamo che ci sia ancora tanto da scoprire sulla vita di Matteo Messina Denaro, rimasto nascosto per 30 anni prima di essere catturato a gennaio.

Quanto è interessante?
5