McDonald's a corto di personale: tutti in fuga per giocare Resident Evil Village

McDonald's a corto di personale: tutti in fuga per giocare Resident Evil Village
di

Resident Evil Village, finalmente disponibile su PC e console, è sicuramente uno dei titoli che gli appassionati videoludici hanno atteso maggiormente in questo periodo, con l'ultimo capitolo della saga survival horror che ha saputo conquistare sin dal primo istante i fan grazie alla terrificante Lady Dimitrescu.

Tanto era grande l'attesa per l'arrivo dell'horror game, che sembra che diversi dipendenti di McDonald's abbiano appositamente preso le ferie per potersi interamente dedicare alla nuova esperienza orrorifica confezionata da Capcom.

Come dimostrato da un curioso post pubblicato su reddit, pare che una sede statunitense della nota catena di fast food si sia trovata costretta a pubblicare un messaggio rivolto alla clientela, con cui si specifica che il posto è a corto di personale a causa di Resident Evil Village, o per essere più specifici, per via della "gigantesca moglie vampira".

"Siamo a corto di personale, per favore siate pazienti con i dipendenti che si sono presentati. Grazie alla gigantesca moglie vampira nessuno vuole più lavorare. Grazie, la dirigenza", è l'insolito avviso mostrato all'entrata della sede McDondald's in questione.

Non è da escludere che il riferimento a Resident Evil Village si tratti alla fine solo di uno scherzo, ma anche in tal caso avremmo un'ulteriore conferma di quanto Lady Dimitrescu sia riuscita a fare colpo sui giocatori. Il titolo di Capcom si è rivelato subito un grande successo, testimoniato dalle sue 3 milioni di copie distribuite al lancio. Per tutti gli ulteriori dettagli sul titolo, vi rimandiamo alla nostra Recensione di Resident Evil Village.

Quanto è interessante?
7