Mediaworld multata per 3.6 milioni di euro: anche PS5 tra le cause, l'azienda risponde

Mediaworld multata per 3.6 milioni di euro: anche PS5 tra le cause, l'azienda risponde
di

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha multato Mediaworld per 3.6 milioni di euro, accusando la compagnia di aver messo in atto modalità poco trasparente per promuovere alcuni prodotti in vendita. Tra questi, anche PlayStation 5.

Come riportato da Repubblica.it, la direzione di Mediaworld avrebbe spinto per vendere PlayStation 5 in bundle con accessori extra ed estensione di garanzia.

"A un cliente che ha protestato di fronte alla prospettiva di dover comprare anche accessori 'indesiderati' e un'estensione di garanzia per poter portare a casa la sua nuova PlayStation, nel punto vendita hanno spiegato che erano indicazioni provenienti dalla Direzione Generale."

La multa è stata commissionata per il presunto utilizzo di pratiche commerciali scorrette nei confronti dei consumatori, l'azienda che gestisce il business di Mediaworld in Italia ha diffuso una nota per chiarire la propria posizione.

"MediaWorld, marchio di Mediamarket SpA, ha ricevuto un provvedimento sanzionatorio da parte di AGCM, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. L’azienda non condivide le motivazioni alla base del provvedimento ritenendolo del tutto infondato e, pur mettendosi a completa disposizione dell’Autorità, effettuerà ricorso nei confronti di tale decisione.

Nel corso del 2022, tra l’altro, MediaWorld ha implementato una serie di azioni per aumentare ulteriormente la trasparenza della comunicazione commerciale presso tutti i propri punti vendita distribuiti sul territorio italiano. MediaWorld da 30 anni è a fianco dei clienti per favorire la conoscenza e la diffusione della tecnologia, operando nel pieno rispetto delle normative e mettendo il cliente al centro della sua strategia, attraverso soluzioni, servizi ed esperienze di qualità."

Quanto è interessante?
11