Metal Gear Survive Beta: trucchi e consigli per sopravvivere

di

Con l'Open Beta di Metal Gear Survive disponibile da oggi su PlayStation 4 e Xbox One, molto giocatori potranno muovere i primi passi nel nuovo spin-off della serie Konami. In questa mini-guida vogliamo darvi 5 consigli utili per sopravvivere nella versione di prova del gioco.

La fase di test vi metterà alla prova con la modalità multiplayer co-op e con le meccaniche legate al combattimento, alla difesa e al crafting. Il vostro obiettivo sarà quello di collaborare con i compagni per difendere un Escavatore di Wormhole dalle ondate dei nemici. Dal momento che stiamo parlando di un survival game, rimanere in vita resterà una delle sfide più impegnative a cui andrete incontro. Ecco 5 pratici consigli per aumentare le vostre probabilità di sopravvivenza nell'Open Beta di Metal Gear Survive.

Allenatevi nella Staging Area
Prima di essere trasportati sul campo di battaglia vi ritroverete nella Staging Area, una lobby virtuale in cui potrete svolgere diverse attività interessanti insieme ai vostri compagni di squadra. Qui avrete a disposizione una training area in cui craftare gli oggetti e testare le varie armi senza preoccuparvi di sprecare le munizioni. Cosa ancora più importante, potrete pianificare la missione con il resto della squadra prima di catapultarvi nell'azione vera e propria.

Raccogliete le risorse
Non sarete in grado di craftare nessun oggetto se prima non avrete raccolto un adeguato numero di risorse, con l'ovvia conseguenza che sarà ancora più difficile completare i vostri obiettivi. Cercate dunque di sfruttare ogni occasione per raccogliere pezzi di legno, ferro e altri materiali preziosi. Il momento ideale per farlo potrebbe presentarsi tra un'ondata e l'altra, approfittando dei tempi morti che intercorrono tra i vari assalti dei nemici.

Difendete con furbizia
Forse potrebbe tentarvi l'idea di recintare tutte le vie d'accesso che portano all'Escavatore di Wormhole, ma in questo modo finirete per soccombere non appena le ondate di nemici più grandi inizieranno ad attaccare. Per difendervi con intelligenza guardate le frecce che proiettano la traiettoria di percorrenza dei nemici, posizionando le recinzioni in modo più oculato. Evitate inoltre di posizionare le recinzioni troppo vicine tra loro, in quanto finirebbero per crollare in un solo colpo nel momento in cui un gruppo di nemici decidesse di attaccarle. Per sfoltire le ondate mentre ci si difende, una buona tecnica rimane quella di posizionarsi dietro una barricata pugnalando i nemici attraverso i buchi della recinzione.

Collaborate con i compagni
Dal momento che stiamo parlando di una modalità co-op, il team work e la comunicazione con i compagni di squadra rivestiranno un ruolo fondamentale per sopravvivere durante le ondate. Parlate con il resto del team, guardate la posizione dei compagni sulla mappa e coordinatevi per completare gli obiettivi nel modo più efficiente possibile. Ricollegandoci al discorso della difesa, evitate di piazzare recinzioni che possano ostacolare l'azione dei compagni. Il gioco di squadra sarà essenziale per arrivare il più lontano possibile e ottenere il loot migliore.

Esplorate la mappa
Le risorse per il crafting non sono l'unico motivo per cui vale la pena esplorare la mappa con una certa attenzione. In giro per le arene, infatti, potrete imbattervi in strumenti molto utili per la vostra sopravvivenza, come degli esoscheletri da manovrare sul campo di battaglia per aumentare la vostra potenza di fuoco. Come al solito, cercate di sfruttare i tempi morti che intercorrono fra un'ondata e l'altra.

Ricordiamo che l'Open Beta di Metal Gear Survive sarà disponibile per tutti i giocatori fino al 21 gennaio. Nell'attesa che il titolo faccia il suo debutto su su Xbox One, PlayStation 4 e PC (via Steam) il 22 febbraio, vi riproponiamo il nostro Video Speciale con tutto quello che c'è da sapere su Metal Gear Survive.

Quanto è interessante?
7