Metal Hellsinger esce nel 2022 solo su nextgen: cancellate le versioni PS4 e Xbox One

Metal Hellsinger esce nel 2022 solo su nextgen: cancellate le versioni PS4 e Xbox One
di

A più di un anno di distanza dall'ultimo gameplay di Metal Hellsinger con Troy Baker, i ragazzi del team The Outsider e i vertici di Funcom annunciano il rinvio al 2022 del loro sparatutto su binari ad ambientazione demoniaca e la definitiva cancellazione delle versioni PS4 e Xbox One.

Originariamente previsto al lancio nel 2021 come titolo crossgen per l'attuale e la passata famiglia di console Sony e Microsoft, Metal Hellsinger diventa così un progetto in esclusiva nextgen da poter fruire solo su PC, PlayStation 5 e Xbox Series X/S.

L'abbandono delle console lastgen dovrebbe facilitare il compito che Funcom ha affidato ai ragazzi di The Outsider, ossia quello di dare forma a un titolo che possa immergere gli appassionati di sparatutto su binari in una dimensione intrisa di elementi musicali che, inutile sottolinearlo, andranno ad abbracciare il Metal in ogni sua forma.

Al timone del progetto troviamo David Goldfarb, esperto direttore di PayDay e sviluppatore capo di Battlefield 3 e Battlefield Bad Company 2, mentre la componente audio sarà affidata ad artisti del calibro di Alissa White-Gluz (Arch Enemy), Tatiana Shmayluk (Jinjer) e Mikael Stanne (Dark Tranquillity).

Sul fronte del gameplay, Metal Hellsigner promette di farci distruggere orde di diavoli scandendo le battaglie al ritmo dei brani metal e hard rock che andranno a impreziosirne la colonna sonora: il nostro compito sarà quello di indossare i panni della Sconosciuta, una creatura in parte umana e in parte demonio ossessionata dalla vendetta e disposta all'estremo sacrificio pur di annientare l'essere infernale conosciuto come Il Giudice Rosso.

Quanto è interessante?
2