di

Gli autori ucraini di 4A Games realizzano un nuovo filmato di approfondimento di Metro Exodus che illustra le dinamiche di gioco correlate all'impiego delle pistole da parte degli emuli di Artyom che decideranno di intraprendere il pericoloso viaggio verso le lande post-apocalittiche della Russia orientale.

Il video, nella fattispecie, si focalizza sul Revolver e sulla Bastard Gun, due delle innumerevoli bocche da fuoco di cui potremo impossessarci progredendo nelle missioni della campagna principale e nelle attività free roaming.

In maniera del tutto analoga ai fucili automatici e a tutte le altre tipologie di armi di Metro Exodus, anche le pistole vanteranno un'infinità di innesti modulari che ne modificheranno drasticamente il rateo di fuoco, la capacità del caricatore, la stabilità, il danno arrecato dai singoli proiettili e l'efficacia dalla lunga distanza. Non mancheranno poi i puntatori laser, i silenziatori, i calci tattici e gli ultimi ritrovati della tecnologia post-atomica utilizzabili per tenere sotto controllo i livelli di radiazioni delle aree più pericolose.

Chi deciderà di andare a caccia di predoni e creature mutanti impugnando una pistola, di conseguenza, potrà vivere un'esperienza di gioco estremamente intensa, o almeno questa è la promessa che Deep Silver e i ragazzi di 4A Games ci fanno prima di ricordarci che Metro Exodus sarà disponibile a partire dal 15 febbraio su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Quanto è interessante?
6