Metro Exodus offrirà un gameplay più aperto e una mappa molto più grande

di

Emergono ulteriori dettagli su Metro Exodus grazie a una nuova intervista pubblicata sull'ultimo numero di PlayStation Magazine UK: stando alle parole del producer Jon Bloch, il titolo offrirà molta più libertà rispetto ai precedenti capitoli della serie.

Come riferito da Bloch, Metro Exodus sarà decisamente più grande rispetto a Metro 2033 e Metro Last Light sotto diversi aspetti, a partire dall'estensione della mappa e dalle molteplici attività che i giocatori potranno intraprendere nel corso dell'avventura. Basti pensare che ogni città sarà di tre o quattro chilometri quadrati (le più grandi mai realizzate da 4A Games), e che gli utenti potranno trovare al suo interno molte cose da fare.

"Il mix del classico gameplay di Metro e di questi nuovi elementi sandbox offriranno molta più libertà e nuove opzioni di approccio ai giocatori, il tutto mantenendoci fedeli a ciò che ha reso così godibili i nostri titoli precedenti. Gli utenti conosceranno nuove società, religioni, stili di vita, ambienti, mostri e mutanti. Alcune cose risulteranno familiari, altre appariranno completamente nuove" spiega Jon Bloch, sottolineando come lo script di Metro Exodus sia già più grande di quelli di Metro 2033 e Metro Last Light messi insieme (compresi i DLC).

Ricordiamo che Metro Exodus sarà pubblicato su PC, PS4 e Xbox One durante l'autunno del 2018.

FONTE: Game Rant
Quanto è interessante?
8