di

Nonostante sia appena arrivato sul mercato, Metroid Dread può già essere giocato dall'inizio alla fine su PC grazie a ben due distinti emulatori di Nintendo Switch, Yuzu e Ryujinx.

Il primo dei due, Yuzu, riproduce l'ultimo gioco di MercurySteam in maniera fluida alla risoluzione originale. Ryunjix, dal canto suo, permette di incrementare a piacimento la risoluzione, ma presenta dei problemi di stuttering che possono essere in parte aggirati utilizzando l'add-on Emusak, che scarica tutti gli shader del gioco evitando che questi debbano essere depositati in cache durante l'avanzamento.

Curiosi di scoprire come se la cava Metroid Dread su PC? Lo youtuber Gaminja, dotato di un PC con un Intel Core i5-8400, una NVIDITA GeForce GTX 1060 6GB e 16 GB di RAM DDR4, ha registrato due distinti video di gameplay: uno su Ryujinx, con il quale ha potuto spingersi fino al 4K, e uno su Yuzu. Li trovate entrambi allegati a questa notizia.

Ci teniamo a specificare che mostrandovi questi filmati non intendiamo in alcuno modo invogliarvi alla pirateria, una pratica che la redazione di Everyeye condanna in ogni sua forma. Il nostro obiettivo è solo quello di mostrarvi i progressi compiuti negli ambiti dell'emulazione e della programmazione. A proposito del gioco, se volete saperne di più potete leggere la nostra recensione di Metroid Dread.

Quanto è interessante?
5